venerdì 3 febbraio 2012

Polpette al forno light e, spero, anche glutenfree


Da lunedì a dieta!!
Quante volte lo abbiamo detto o pensato................ Taaaaaaaaaaaaaante volte, ma quel lunedì immancabilmente slitta di settimana in settimana.
Ma se si vuole veramente iniziare questa benedetta dieta, allora è d'obbligo dare un'occhiata al contest "Basta! Lunedì dieta!" indetto da Vicky di "Arte in cucina" e Samaf di "Dolcizie".
Per questo contest ho preparato delle polpette al forno con ingredienti forse un po' strani. Oltre che light ci tenevo a farle anche glutenfree per Vicky, per questo ho sostituito il pangrattato con del riso bollito. Ho solo un dubbio: nel parmigiano ci può essere glutine? Spero di no, altrimenti saranno solo light.

Per le polpette
  • 2 melanzane (36 calorie)
  • 100 gr di riso bollito (150 calorie)
  • 150 gr di macinato misto (manzo 98 + maiale 105 calorie)
  • 20 gr di farina di zucca (18 calorie)
  • 1 uovo (80 calorie)
  • 2 cucchiai di parmigiano (30 calorie)
  • sale e pepe (3 calorie)
  • prezzemolo (1 caloria)

Per il sughetto
  • alcuni pomodori maturi (30 calorie)
  • pochissimo olio evo (30 calorie)
  • uno spicchio d'aglio (3 calorie)
  • basilico (1 caloria)
  • sale (0 calorie)
(Le calorie le ho calcolate, azzotondandole per eccesso, con questa tabella e sono 521 calorie le polpette e 64 calorie il sughetto, per un totale di 585 calorie per 2 porzioni. Neanche 300 calorie a porzione, penso che siano abbastanza light)

Ho sbucciato e tagliato a dadini le melanzane che ho fatto cuocere per 6 minuti circa in microonde a 600W. Ho strizzato con le mani i dadini per togliere l'acqua contenuta nelle melanzane. Dopo questa operazione il loro peso era di 100 gr circa.

Ho tritato le melanzane cotte a cui ho unito: riso precedentemente bollito, macinato misto (manzo e maiale), parmigiano, uovo, sale, pepe e prezzemolo spezzettato. Ho compattato il tutto, ma l'impasto era troppo morbido. Ci sarebbe stato bene ancora dell'altro riso bollito ma non ne avevo di scongelato (noi mangiamo riso bollito ogni giorno, se mio marito non è in trasferta. Quello che avanza lo divido in piccole porzioni da tenere in freezer per usi vari), per questo ho aggiunto della farina di zucca che mi era avanzata da un'altra ricetta.

Con l'ultima aggiunta, la consistenza dell'impasto era giusta per le polpette, che ho adagiato sulla teglia ricoperta da carta forno. Le ho fatte cuocere a 180°C per 40 minuti circa rigirandole ogni tanto.

Nel frattempo ho preparato il sughetto: ho affettato sottilmente lo spicchio d'aglio che ho fatto appassire in pochissimo olio ed acqua, ho aggiunto i pomodori spezzettati, alcune foglie di basilico ed il sale ed ho fatto cuocere per 15 minuti circa. E' rimasto di un bel colore rosso vivo.

Un poco di basilico per dare il profumo e si mangia!!



Per il contest "Basta! Lunedì dieta!"
di Vicky "Arte in cucina" e Samaf "Dolcizie".

20 commenti:

  1. Anna!! grazie! completamente senza glutine per me!! il contest prevede light se è senza glutine ancora meglio! quindi perfette! io al posto del pane ho usato riso soffiato :) dunque ottima scelta! e la farina di zucca??? mai sentita! l'hai fatta tu?? le polpettine vanno ripetute! le farò, mi pacciono! graziee!!

    RispondiElimina
  2. direi che le tue speranze sono ben riposte: oltre ad essere squisite, sono pure glutenfree.
    nel parmigiano non ci può essere assolutamente glutine.
    semmai nella farina di zucca, se è macinata in un mulino in cui macinano anche farina di grano o altri cereali con glutine.

    e comunque grazie per questa sensibilità alle nostre problematiche, noi apprezziamo parecchio!

    RispondiElimina
  3. Ci vuole un po' di dieta ogni tanto, una delizia queste polpettine!

    RispondiElimina
  4. wooooooooooow che delizia! complimenti, un bacio :)
    ps: ho realizzato un nuovo concorso "Fashion Food": in premio 100 euro di shopping! Ti aspetto :)

    RispondiElimina
  5. Favolose queste polpettine, delicatissime pure :D

    e quella farina di zucca.. ancora la sogno lo sai!? :D
    Da fare assolutamente, tutto quanto! ciao!

    RispondiElimina
  6. ogni tanto qualche piatto leggero ci vuole!!! e poi nn xche' leggero dev'esse di meno gusto xche' queste polpettine sembrano goduriose!!!!! bravaaa e buon week ^_^

    RispondiElimina
  7. Mi piacciono queste polpette light !!! Ogni tanto mangiare light fa davvero bene !!!

    RispondiElimina
  8. Anche io ti conforto sul parmigiano che non contiene glutine... ma mi incuriosisc la farina di zucca... Voglio saperne di puà!

    RispondiElimina
  9. @vickyart
    Di niente Vicky, grazie a te :-)

    @La gaia Celiaca
    Gaia, ma la farina di zucca l'ho fatta io, e sono stata attentissima quando l'ho frullata, niente mulino :D
    Grazie a voi tutte cara, a me piace giocare con gli alimenti;-)

    @Elisa
    D'accordissimo con te, grazie!

    @Le ricette dell'Amore Vero
    Grazie Claudia Annie, verrò a fare un giretto nel tuo blog.

    @Djallen
    Ma sai che non è difficile da fare?? Basta farla essiccare e frullare ed il gioco è fatto:D

    @MONIA
    Grazie cara, anche a te buon fine settimana.

    @Veronica
    Vero? e poi con un poco di fantasia si mangia anche bene ;-)

    @fantasie
    Stefania, grazie per la conferma del parmigiano, meno male!
    Per la farina di zucca, ti ho scritto sul tuo blog, ma se fai clik sulla parola "farina di zucca" nel testo del post, c'è la spiegazione visiva.
    Un baciotto.

    Grazie ragazze, siete sempre molto carine a venirmi a trovare nonostante io non riesca a muovermi più di tanto. Siete adorabili :D

    RispondiElimina
  10. e certo che lo sono!!!

    uao :-)

    RispondiElimina
  11. Parmigiano solo ricco di latte vaccino ma non di glutine! Sei bravissima, io dovrei sostituire il parmigiano con del pecorino ed eliminare le melanzane (non so perchè ma solo le solanacee cui ho reazione immediatissima :-O) Però ADORO LE TUE POLPETTE e non poteva essere altrimenti! Curiosità: dove trovo la farina di zucca???
    Baci baci♥

    RispondiElimina
  12. Anna saranno anche dietetiche ma a me fanno venire una fame!! Devono essere una squisitezza! Baci :)

    RispondiElimina
  13. @Vale
    Grazie della conferma carissima :D
    Un abbraccio

    @Fabipasticcio
    Fabiana, grazie anche a te, mi siete venute in aiuto in tante ;-)
    Mi dispiace che anche le melanzane ti diano problemi.
    Per la farina di zucca,qui si vende ma in Italia non credo :D Questa l'ho fatta io tagliando sottilmente la zucca e facendola essiccare, poi l'ho frullata ed il gioco è fatto. Se fai clik sulla parola "farina di zucca" nel testo del post, c'è la spiegazione visiva.
    Un baciotto.

    @ornella
    Carissima Ornella, buone furono :-0
    Baci, baci

    RispondiElimina
  14. Sei fonte inesauribile di idee ed info!!!♥♥♥

    RispondiElimina
  15. Grazie mille della tua risposta! :***
    P.s. ma prima la zucca l'hai cotta in qualche maniera o l'hai fatta seccare da cruda?

    RispondiElimina
  16. Dieta....prima o poi forse lunedi` mi decidero`....Belle le tue polpette anche senza dieta!
    Ciao
    francesca

    RispondiElimina
  17. E ora le mie zucche come arrivano alla primavera? In farina di sicuro!

    grazie per la spiegazione, hai appena creato un mostro (io)! <3
    ciao

    RispondiElimina
  18. Per queste polpette potrei mettermi anche a dieta, anche se con questa parola ho chiuso definitivamente perchè il regime ipocalorico proprio non fa x me... mi intristisce!! Ho risolto con la palestra, non sono una fanatica, ma la prendo come una medicina, bisogna andarci, punto...e quando sono a tavola sono felice e senza sensi di colpa!!

    RispondiElimina
  19. @Fabipasticcio
    ;-)

    @fantasia
    Stefania, come ti ho risposta da te, la zucca è cruda ed affettata sottile sottile :D

    @francesca
    Sono quelle promesse che si sa già in anticipo di non riuscire a mantenere ;-)

    @Djallen
    Tutte a sfarinare zucche ahahahahah
    Ma non ti dico cosa ho inventato per il prossimo post..... da non credere :D

    @Sonia
    ;-) ;-)

    @Milla
    E fai bene, si dovrebbe fare così oltre a non esagerare a tavola.
    ;-)

    Baci ed abbracci a tutte

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive.
有難うございます! (Arigatou-gozaimasu!)