domenica 26 maggio 2013

Melanzane, carne tritata e miso (茄子の肉みそかけ)..... per un Blog Party

Dopo aver letto del Blog Party che La Casa di Artù sta organizzando per il suo secondo compleanno, mi sono chiesta cosa portare, dato che ogni partecipante porterà un proprio contributo al party. 
Ero lì lì per portare del pane, il mio licoli scalpita sempre per essere usato, ma alla fine ha prevalso la nota esterofila, nella fattispecie nipponica, che si adatta alla mia condizione di italiana all'estero :))
Ho scelto un piatto molto sfizioso, Melanzane, carne tritata e miso (茄子の肉みそかけ: nasu no niku miso kake)
Qui viene classificato come "o-kazu", cioè piatto che accompagna il riso bianco, cotto alla giapponese. In Italia potrebbe far parte dei secondi piatti.
Siccome gli ingredienti sono particolari e di non facile comprensione, li ho linkati a pagine esplicative, molto spesso utilizzando la "saggezza" di Wikipedia, per conoscere meglio il loro significato.
Ho detto "particolari", non introvabili, credo che cercando si possano trovare in qualche negozio di alimentari asiatici o di macrobiotica. Altrimenti si possono sotituire cercando alimenti similari, come ad esempio: shiitake con funghi, shichimi tougarashi con peperoncino, dashi con della zuppa di granulare di verdura, ecc.     

Ingredienti
  • 3 melanzane
  • 50 gr di macinato misto manzo/maiale
  • un pezzo di zenzero fresco
  • mezza carota
  • 2 shiitake (funghi) freschi
  • 2/3 di negi (cipollotto)
  • un cucchiaio di katakuriko (oppure fecola di patate)
  • un cucchiaino di olio di sesamo 
  • shichimi tougarashi (peperoncino ai 7 sapori)
  • erba cipollina
Per la salsa
  • 120 gr di dashi
  • un cucchiaio di miso
  • un cucchiaio di zucchero
  • un cucchiaio di salsa di soya
  • un cucchiaio di mirin
1) Lavare le melanzane, asciugarle e dividerle a metà nel senso della lunghezza. Dare dei taglietti a spina pesce sulla parte con la buccia e friggerle a 170° fino a farle cuocere. Sgocciolarle su carta assorbente e tenere da parte.
2) Tritare separatamente zenzero fresco, negi (cipollotto), shiitake (funghi) freschi e la carota. 
3) In una ciotola mescolare dashi, miso, zucchero, salsa di soya, mirin

In una capace padella versare l'olio di sesamo e far soffriggere a fuoco dolce lo zenzero, unire il macinato e, non appena la carne cambia colore, unire il rimanente trito di verdure 2) e continuare la cottura a fuoco dolce. Aggiungere 3) e, quando ritorna il bollore, versare un poco di shichimi tougarashi (sostituibile con del buon peperoncino). Sciogliere il cucchiaio di katakuriko (oppure fecola di patate) con un poco di acqua, versarlo nella padella e far addensare.
Sistemare nel piatto le melanzane e versare sopra il condimento. Guarnire con erba cipollina.
Per la scarpetta rimando al pane che compare molto spesso in queste mie pagine.
Andiamo ad iniziare la festa!!!




5 commenti:

  1. Grazie mille per aver pensato ad un piatto specialissimo per il mio party, prova a riinserire il link e url. perchè non lo vedo ancora in pubblicazione, ma vedo la mail di notifica quindi dovresti riuscire...fammi sapere se hai dubbi....ti aspetto!!!

    ps. purtroppo non riesco ad inserirvi io....

    RispondiElimina
  2. il peperoncino ai 7 sapori deve essere qualcosa davvero particolare!
    Prima o pi verro` in giappone!
    fra

    RispondiElimina
  3. Che bel parti si prospetta , queste melanzane andranno a ruba!!!!
    Invitate anche me al parti?
    Benomale hai messo anche ingredienti occidentali .....
    Mi fanno davvero gola appena posso provoooo
    Un bacione ;-))))

    RispondiElimina
  4. Adoro le melanzane..ed in qualche modo mi ricordano quelle ripiene che faceva la mia mamma con la crne tritata..ma chiaramente dev'essere un'altra cosa..ora mi tocca andare alla ricerca degli ingredienti misteriosi..
    Complimenti!!

    RispondiElimina
  5. Non potrei mai rifarlo con tutti gli ingredienti sconosciuti con cui hai preparato questo piatto meraviglioso ma mi prenoto per venirlo a mangiare sul posto :-) Baci carissima buon inizio settimana

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive.
有難うございます! (Arigatou-gozaimasu!)