domenica 6 dicembre 2020

Panini con yogurt e foglie di carote

E dopo tanto tempo eccomi a rifare uno dei meravigliosi impasti della Cuochina e precisamente l'impasto base numero 10 che dà sempre tante soddisfazioni.
Ho provato a utilizzare delle foglie di carota, me ne erano avanzate un po' dal pesto che ho preparato recentemente e che ho pubblicato su "anna solo anna" dove spiego come ne sono venuta in possesso.
Il pesto è buonissimo, ma anche il pane è fantastico con quel leggero profumo dolciastro della carota.
E' sempre piacevole riprendere le ricette della nostra cara Cuochina di "Quanti modi di fare e rifare"

Ingredienti
1 cucchiaino di malto d'orzo
30 g di latte intero
20 g di zucchero
120 g di lievito naturale (licoli) attivo
140 g di yogurt matsoni ben sgocciolato
1 uovo
280 g di farina di forza
6 g sale
20 g di burro
foglie di carote spezzettate grossolanamente
un cucchiaio di bucce d'arancia candite tagliuzzate finemente

Procedimento
Rinfrescare licoli almeno due volte, nella stagione fredda serve a farlo rinforzare e lievitare bene. Nella ciotola della planetaria sciogliere il malto e lo zucchero con il latte, unire licoli, lo yogurt, l'uovo leggermente sbattuto, la farina, il sale e far mescolare a media velocità. Quando l'impasto si è incordato, aggiungere il burro e farlo assorbire. 


Arrotondare e mettere a lievitare in una ciotola appena unta d'olio evo. Per quattro volte, fare delle pieghe a tre ogni 30 minuti, lasciare lievitare per un'ora, fare una piega a quattro, far lievitare per un'ora, fare una piega a quattro, arrotondare e mettere a lievitare fino al raddoppio.


A lievitazione avvenuta, stendere una parte dell'impasto e tagliare dei dischi da 9 cm di diametro, spolverarli appena con farina e piegarli in due a forma di mezza luna. Formare un trifoglio con 3 mezze lune. Schiacciare con le dita le giunture delle mezze lune e con i rebbi di una forchetta il contorno esterno del trifoglio.


Con l'altra parte dell'impasto, fare delle palline, schiacciarle con le mani in forma ovale e con un taglia pizza fare 4 tagli, riavvicinare i 5 bastoncini ed arrotondare formando un fiore. 
Mettere a lievitare in un posto caldo e far raddoppiare.
Spennellare con tuorlo d'uovo allungato con poca acqua, quindi cuocere a 200°C per 10 minuti ed a 180°C fino a doratura.




*******************************
Altri link relativi al lievito liquido (licoli)    
******************************




1 commento:

  1. Meravigliosi panini cara Socia! Forma bellissima e sicuramente sapore ottimo!Corro a leggere la ricetta del pesto..Baci carissima

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive.
有難うございます! (Arigatou-gozaimasu!)