mercoledì 13 febbraio 2019

Pane nel mondo: Peruvian Pan de Anis

Ho rifatto "Peruvian Pan de Anis" ma con il lievito naturale in coltura liquida, nella fattispecie "licolsalvia" convertendo la ricetta originale con ldb, inoltre ho dimezzato la dose ed usato anche farina multi-cereali. Queste sono le uniche cosa che lo rende diverso dalla ricetta riportata nel post dalla Cuochina pubblicata nel blog "Quanti modi di fare e rifare" con la tag "il pane nel mondo" nella quale c'è anche una spiegazione sintetica della storia di questo pane: 
Grazie alla nascita di un settore forte e moderno della panificazione, nelle città del Perù a Concepción (provincia che si trova a 25 chilometri a nord di Huancayo) sopravvive l'antica tradizione di fare il pane come quattro secoli fa.
Il resto lo si può leggere dalla Cuochina.
Grazie Cuochina, i tuoi suggerimenti sono sempre eccellenti!

Peruvian Pan de Anis

Ingredienti  
2 g semi di anice
70 ml acqua
20 ml di latte
40 g zucchero
10 g  olio evo
120 g farina multi-cereali
50 g farina di forza
3 g sale
latte per spennellare

Preparazione 
Ho versato l'acqua in una pentola, unito i semi di anice e portato ad ebollizione. Ho tolto dal fuoco, coperto e lasciato intiepidire.
Nella ciotola della planetaria ho sciolto licoli con l'acqua di anice, comprensivo dei semi, il latte e lo zucchero, mescolato e fatto riposare 30 minuti. Quindi ho aggiunto la farina di forza, l'olio evo e il sale e mescolato a bassa velocità con il gancio per impasto fino a quando non si è ben incordato.
Aggiunto in tre volte la farina multi-cereali e continuato a impastare per circa 5 minuti, (si può anche impastarlo a mano se si preferisce) finché non è risultato liscio ed elastico e si è staccato dai lati della ciotola senza resistenza. Quindi ho messo l'impasto in una ciotola leggermente unta e lasciato lievitare fino al raddoppio.
Ho diviso l'impasto in 5 pezzi e lasciato riposare per 5 minuti coperto con una salvietta. Ho preso un pezzo per volta, appiattito, utilizzando un mattarello, arrotolato a forma di panino. Li ho messi in una teglia ricoperta da carta forno, con la cucitura verso il basso e fatti lievitare per 2 ore circa.
Li ho spennellati sulla sommità con del latte e fatti cuocere in forno preriscaldato a 190°C  per 25-30 minuti, fino a quando sono diventati dorati.


*******************************
******************************



2 commenti:

  1. Bellissimi e immagino la bontà ^_^

    RispondiElimina
  2. Questi panini mi sono piaciuti tantissimo! La Cuochina propone dei lievitati fantastici, tutti da provare! Baci cara Socia

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive.
有難うございます! (Arigatou-gozaimasu!)