domenica 8 febbraio 2009

Yuzu marmalade


Anch'io ho fatto la marmellata di agrumi con la ricetta postata da Manuela che proviene dalla raccolta di Reginette.
Ma, come frutta ho usato "YUZU" (bergamotto giapponese), agrume dal profumo intenso, lo stesso che emana da Earl Grey Tea.

Nota Bene: negli ultimi tempi ho modificato leggermente il procedimento delle mie marmellate di agrumi, decisamente questi cambiamenti l'hanno resa molto più buona. Il nuovo procedimento lo si può vedere nel post della "Marmellata di arance amare (daidai)


Una mia amica me ne ha regalati tantissimi.
In Giappone, il succo viene usato dentro "onabe" e la buccia nella vasca da bagno.
A me piace molto il suo profumo ed il suo gusto.

Ho affettato sottilmente yuzu con il coltello di ceramica, raccogliendone anche il succo, ed ho messo tutto in una ciotola.

Quindi, ho travasato in una capiete pentola yuzu e il suo identico volume di acqua, cioè una ciotola piena di frutta + una ciotola piena di acqua ed ho lasciato in infusione per 24 ore circa in luogo fresco.

L'indomani ho aggiunto la quantità di zucchero necessaria che deriva dal volume occupato dalla frutta + acqua, ed ho fatto cuocere a fuoco vivo cercando di togliere la schiuma bianca che si formava.

Ho messo nel freezer un piatto che mi è servito per constatare il punto di cottura della marmellata, se quella messa nel piatto resta ferma vuol dire che è pronta per essere invasata

Avendo precedentemente sterilizzato i vasi facendoli bollire, li ho potuti riempire subito di marmellata.
Ho chiuso i vasetti con le capsule e li ho capovolti per fare il sottovuoto

Questi due sono pronti per ricevere la copertura e l'etichetta; il sapore della marmellata è dolce e profumato.


Ma la mia amica ha voluto strafare regalandomi anche limoni, arance ed un altro agrume chiamato "haruka"

ed ho continuato imperterrita a sfornare marmellata

con lo stesso procedimento di prima

Vasetti pieni e capovolti; anche questa è profumatissima anche se meno dolce dell'altra.

Ed eccoli in bella mostra

Questa è una parte della produzione di ieri


I limoni erano troppi, la buccia di due l'ho grattugiata, messa in sacchettini di pellicola per alimenti

ficcato tutte le bustine in una più grande e subito in freezer, quando avrò bisogno della buccia di limone grattugiato basterà prendere una bustina.

Mentre il succo l'ho aggiunto alla frutta per la marmellata.

Ho utilizato immediatamente una bella cucchiaiata di marmellata di yuzu per condire questo cavolo broccolo ramoso bollito a cui ho aggiunto una bella manciata di sansho (pepe giapponese).
"Non far sapere al contadino quanto è buono il broccolo con la marmellata"!

Questo post partecipa al contest "CATTURA QUESTA STAGIONE: INVERNO!" offerto da LA COMPAGNIA DEL CAVATAPPI

19 commenti:

  1. che delizia!!!! adoro il limone!!!

    un bacino!!

    RispondiElimina
  2. Ti sto trascurando un pochino, cara amica, ma l'ora è grave, per davvero, è in atto uno scontro istituzionale fra un Presidente del consiglio prevaricatore e il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che ho l'impressione non farà più sconti a nessuno.
    La tua marmellata di YUZU sembra essere molto buona.
    Peccato che non la si può gustare, tu sei "Al di là del mare" !

    RispondiElimina
  3. Comlimenti per questa produzione meravigliosa, bellissime le confezioi !! Ciao lisa
    http://ricettedafairyskull.myblog.it/

    RispondiElimina
  4. @ღ Sara ღ...Sara, ero occupata a fare i tuoi stick...buoni!!!!
    Ciao cara!

    @Luigi Morsello...Carissimo Luigi, sono a conoscenza di quello che sta succedendo alle istituzioni italiane.... servirebbe un colpo di stato per far cadere quei fan..cci.
    La marmellata di yuzu è veramente fenomenale, peccato che siamo così distanti, altrimenti.....
    Ma so che hai gustato la sorella grande (da dove ho preso io la ricetta) e che hai apprezzato.
    Un abbraccio e speriamo che cambi qualcosa!

    @FairySkull...Ciao Lisa,
    grazie, sei gentilissima!
    Ciao cara!

    RispondiElimina
  5. Tesoro sei veramente fantastica e vedo che ti sei dilettata nella produzione

    avete moltissimi agrumi che noi non conosciamo .............. o meglio forse noi trentini non conosciamo

    un grossi bacione

    ops dimenticavo di dirti che ti è venuta splendida

    smack Manu

    RispondiElimina
  6. Che incredibile produzione! A guardare le foto mi pare di sentire anche il profumo!
    Baci
    Chiara

    RispondiElimina
  7. A parte il fatto che sono sensibilmente attratta da questi agrumi meravigliosi, per non parlare dei deliziosi vasetti che hai creato! Il tuo blog è sempre una piacevole scoperta

    RispondiElimina
  8. Ciao Anna, finalmente sono riuscita a trovare del tempo da dedicare alla raccolta e passo a ritirare i tuoi magnifici onigiri, grazie per la collaborazione e a presto

    RispondiElimina
  9. complimenti!!!
    sei stata davvero bravissima!!

    RispondiElimina
  10. @Manu... Merito della ricetta postata da te carissima, sono stata brava a scopiazzare???
    Effettivamente ci sono tanti agrumi che in Italia non ci sono, ma questi somigliano moltissimo al bergamotto siciliano.
    Baci!

    @Cmdd... Grazie Chiara, spero che quanto prima inventino il modo di far sentire gli odori.
    Baci!

    @Cianfresca... Sei molto cara!
    A me piace fare scorribande nel tuo.
    Baci, baci!

    @Anicestellato... Grazie a te carissima!

    @Mirtilla... Sono contenta che questi agrumi riscuotano tanto entusiasmo. Vi fidate di me se dico che il sapore è buonissimo!!!!
    Baci!

    RispondiElimina
  11. Anna, ma hai avuto delle idee geniali: la buccia di limone pronta all'uso, e la marmellata col broccolo, devo provare!! Ma lo sai che vorrei tanto provare a fare dei dolci al bergamotto, ma non so dove trovare lo Yuzu qui in Francia. IL tuo post mi piace tantissimo!

    RispondiElimina
  12. Francesca, vedo che ti entusiasmi per le cose trambe che faccio!
    A me piacce mescolare i sapori strani, ma vedo che anche tu non sei da meno!
    Non penso che sia facile nemmeno in Italia comprare il bergamotto giapponese, ma quello siciliano penso che si trovi.
    Non dovrebbe essere molto diverso.
    Ciao Carissima!

    RispondiElimina
  13. tutta la mia ammirazione!!sei fantastica come queste tue marmellate , complimenti!!!

    RispondiElimina
  14. Bravissima!!!! ottimo laboratorio di marmellate!!!! ^_^
    ovviamente ti rubo le ricette!! ^_^

    RispondiElimina
  15. Caty, Susina, grazie!
    Buona la marmellata home made, vero?
    Baci, baci!

    RispondiElimina
  16. Ciao Anna,
    grazie per la ricetta!!!
    Ke agrumi interessanti...Davvero complimenti ed in bocca al lupo. Ciao Fabio.

    RispondiElimina
  17. buona questa ricetta con lo yuzu. Sarei proprio curiosa di asaggiarla. Vedo di procurarmelo!!! Ciao

    RispondiElimina
  18. buongiorno Anna quest anno ho scoperto un nuovo frutto nel mio giardino lo YUZU dopo tanti anni la pianta misteriosa ha fatto i suoi frutti pensavo fossero limoni o arance invece ho scoperto questo nuovo frutto e vorrei fare la tua marmellata pero volevo sapere se l acqua che stanno in amollo 24 ore la metto a bollire insieme allo zucchero e se era possibile sapere la quantita di zucchero. Ti ringrazio spero di avere una tua risposta presto cosi avvio la marmellata!! buona giornata Nicoletta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nicoletta, che bello che hai l'albero di yuzu, strano che sia spuntato nel tuo giardino. In genere è il bergamotto quello che si trova in Italia. Nel caso sia il bergamotto, devi stare attenta perché la parte bianca della buccia è molto amara, bisognerebbe toglierne il più possibile. Invece la parte bianca di yuzu non è molto amara.
      Tornando alla marmellata di yuzu, negli ultimi tempi ho modificato leggermente il procedimento delle mie marmellate con qualsiasi tipo di agrumi, il procedimento lo trovi nel post della "Marmellata di arance amare (daidai)". Se apri la parte in grassetto puoi vedere le dosi ed il procedimento. Se qualcosa non ti è chiaro, avvisami e cerco di spiegarlo meglio. L'ultima cosa, stai attenta a lasciare la marmellata leggermente liquida perché quando si raffredda si compatta.
      Fammi sapere il risultato.

      Elimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive.
有難うございます! (Arigatou-gozaimasu!)