giovedì 15 novembre 2018

Pane nel mondo: Kaisersemmeln (Austria)

Ho rifatto i "Kaisersemmeln (panini austriaci)" con piccolissimi ritocchi, ma senza rivoluzionare di molto la preprazione riportata nel post dalla Cuochina pubblicata nel blog "Quanti modi di fare e rifare" con la tag "il pane nel mondo" nella quale c'è anche una spiegazione sintetica della storia di questo pane:
Questi panini rotondi, kaisersemmeln (kaiser: imperatore/ semmeln: panini) sono presenti,  nella loro riconoscibile forma, almeno dal 1760. Si pensa siano stati chiamati così per onorare l'imperatore Francesco Giuseppe I d'Austria, il quale, accogliendo la richiesta di una delegazione di panettieri, liberalizzò il prezzo fisso dei panini, abrogando una legge del XVIII secolo che ne fissava i prezzi al dettaglio. Il resto lo si può leggere dalla Cuochina.
Le mie variazioni sono: - Ne ho fatto metà dose, - ho usato farina debole  - ho aggiunto un poco di malto.

Grazie Cuochina, i tuoi suggerimenti sono sempre eccellenti!

Kaisersemmeln / Kaiserbrötchen (Austria)


Ingredienti per 5 panini

pre-impasto:
75 g di farina debole
70 ml di acqua tiepida
2 g di lievito secco
per l'impasto:
175 g di farina debole
50 ml di acqua tiepida
20 ml di latte
5 g di malto
5 g di miele
5 g di sale
15 g di burro

Preparazione
Nella planetaria mescolare gli ingredienti del pre-impasto e lasciare lievitare per circa 30 minuti. Al pre-impasto lievitato aggiungere gli altri ingredienti, escluso il burro d il sale, e impastare bene per circa 10 minuti.
Lasciare riposare l'impasto per circa 20 minuti, quindi unire il burro ed il sale ed impastare fino a quando non diventa liscio e morbido, dividerlo in 5 pezzi da 83~85 g. Coprire e lasciar riposare per 10 minuti, quindi, sul piano lavoro infarinato.
Formare delle palline e procedere alla formazione dei panini, (vedere video).
Schiacciarli e metterli capovolti su un panno infarinato, coprire con una salvietta e lasciare lievitare per circa 30 minuti.
Preriscaldare il forno a 210°C. Allineare i panini in una teglia ricoperta da carta forno, spruzzarli più volte con acqua utilizzando uno spruzzatore, inserire la teglia nel forno e spruzzare con acqua anche le pareti del forno.
Far cuocere per 10 minuti. Spruzzare nuovamente i panini, ridurre la temperatura a 200°C e continuare la cotture per altri 10-15 minuti circa, devono diventare dorati.
Sono buonissimi! Croccante fuori, soffici dentro. L'unica difficoltà l'ho avuta per la forma, non sono stata brava come la Cuochina, nonostante che io abbia provato a farli varie volte.



1 commento:

  1. Sono venuti benissimo cara Socia, altroché! La Cuochina ne sarà felice! Ho intenzione di provare anch'io a rifarli nel fine settimana, incrociamo le dita:-) Un abbraccio

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive.
有難うございます! (Arigatou-gozaimasu!)