domenica 20 settembre 2015

Arrosto di maiale in padella e semi-bollitura

Mio marito tempo fa ha visto in TV, forse era l'emittente nazionale NHK, una strana preparazione dell'arrosto di maiale, io ero in quel momento assente. Al mio rientro ha cercato di spiegarmi come andava preparato, ma abbiamo dovuto fare alcune prove per capire bene il procedimento di questa cottura.
Viene fuori un qualcosa di molto vicino all'arrosto, è molto gustoso e c'è poco spreco di energia combustibile e di grassi. Noi lo mangiamo con la maionese, ma lo si può anche condire con il liquido che rilascia durante la semi-bollitura, unito ad olio sale e pepe.

Ingredienti e preparazione
un pezzo di coscia di maiale (questo era 250g circa)
sale e pepe
un filo d'olio evo
insalata di verdure
maionese (facoltativa)

Ho salato e pepato il maiale. Per far chiudere i pori e trattenere il liquido della carne, ho fatto rosolare a fuoco vivo da tutti i lati in una padella antiaderente (la mia è in ghisa) appena unta di olio evo.
Ultimata l'operazione precedente, ho avvolto il pezzo di maiale in un foglio di alluminio per alimenti e sigillato bene, l'ho inserito in una busta di plastica per alimenti con chiusura a zip, fatta uscire l'aria e chiuso bene.
Nel frattempo ho portato ad ebollizione dell'acqua, ci ho messo dentro la busta contenente il maiale, incoperchiato e spento il gas. Ho lasciato da parte per 30 minuti circa.
Quindi, ho estratto il maiale dalla busta e fatto nuovamente rosolare da tutti i lati nella padella in ghisa, leggermente unta.
Quindi l'ho affettato e lo abbiamo mangiato con della maionese. Ci stava benissimo anche l'insalata di verdure.



1 commento:

  1. che procedimento interessante!
    Da provare davvero.
    Buona domenica, carissima

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive.
有難うございます! (Arigatou-gozaimasu!)