sabato 29 ottobre 2011

Gardaland: "Senti quante campane suonano"!

E' diventata una cosa inverosimile quello che avviene a Gardaland ogni volta che tra gli ospiti c'è una persona con sindrome di Down.
Ormai non passa giorno senza trovarsi a leggere di episodi veramente squallidi come quelli pubblicati dal blog AT21, ma anche da tanta stampa nazionale e dai siti web.

L'articolo pubblicato da www.superabile.it racconta di uno degli ultimi episodi di questo comportamento incivile.
E' incredibile che se la prendano anche con persone adulte che vengono ridicolizzate davanti a bambini di 2~3 anni. Quegli stessi bambini che saranno il nostro futuro e che potrebbero anche essere condizionati nei loro atteggiamenti nei confronti di una qualsiasi persona diversamente abile.
Io non sono mai stata a Gardaland, ma dopo quello che ho letto, non credo che mi farò mai tentare dall'andarci.

Per chi ne volesse sapere di più, rimando al blog AT21 di Antonella, dove ci sono tantissime testimonianze su quanto succede in quell'area di divertimento che divertimento non ne dà

Una giornata d'inferno
Forse non sapete che
Gardaland: quando a rispondere è un bimbo...
Gardaland: "Le due campane" attrazione accessibile a tutti


Elenco dei blogger che ne hanno parlato:

----------------------------------------------------------------------------------
Dopo tutte queste brutture, cerchiamo di addolcirci un poco il palato ma anche lo spirito, con una ricettina buona da mangiare e bella da vedere.

L'altro giorno ho preparato questa gustosa prima colazione, che andrebbe bene anche come merenda. Ho fatto delle porzioni individuali. E' semplice da realizzare sia come tempo che per gli ingredienti che in genere si trovano in casa. La voglio dedicare ai carissimi Cuochi Speziali che negli ultimi tempi non ci preparano più niente. Il venerdì era un bellissimo appuntamente con le loro stupende ricete.
Vediamo se con questo profumino si risveglia in loro la voglia di staccare i mestoli dalla parete.
Corn flakes con fette di mela gratinate
Occorrenti per 4 persone
30 gr di corn flakes plain (originali)
burro qb
2 mele con la buccia
2 cucchiai di miele
2 cucchiai di zucchero semolato
cannella in polvere qb
uva sultanina, noci a piccoli pezzi
Imburrare leggermente una teglia da forno, unire i corn flakes ed allineare le fette di mela. Versare il miele e cospargere lo zucchero misto alla cannella. Per ultimo aggiungere l'uva sultanina ed i pezzi di noci. Far gratinare con il grill per 10 minuti.

Annotazioni:
- Penso che sia meglio aggiungere l'uva sultanina e i pezzi di noci a metà cottura per non farli bruciacchiare come è successo a me.
- Questa è una ricettina che ho trovata tra le tante ricette che il supermercato vicino casa mette a disposizione gratuitamente per i suoi clienti, non pubblicizza nessun prodotto.
- Tra le note c'è scritto che si può usare qualsiasi tipo di corn flakes, vanno bene anche quelli al cioccolato o quelli alla frutta secca, danno tutti ottimi risultati. Io mi sono attenuta alla ricetta originale e l'ho molto apprezzata.

Che ne pensate carissimi "Cuochi Speziali"? Vi lasciate tentare??



13 commenti:

  1. ciao anna, vengo dal blog di antonella at21. grazie anche da parte mia per questo post, però potresti per cortesia linkare da qualche parte l'elenco dei blogger che trovi qui, se non proprio citare il mio post? la spiegazione di questo la trovi da antonella. grazie ancora http://mizaar.wordpress.com/2011/10/27/gardaland-senti-quante-campane-suonano/

    RispondiElimina
  2. Ciao Annina, puoi togliere il mio link per cortesia, il titolo non va bene per la condivisione (a me non sono venuti a dirlo però;-) ) ciao, ailoviu :-)

    RispondiElimina
  3. ciao annina,guarda,non vado nemmeno a vedere l'articolo perche' mi verrebbe ancora piu' schifo!
    purtroppo ancora(al giorno d'oggi)ci sono persone che non si rendono conto cosa significhi essere ed avere familiari con qualche disturbo fisico che li rende diversi...
    purtroppo ne ho viste e sentite parecchie anche o sulla mia pelle e fa male...ore si cerca di fare finta di nulla,ma non e' vero!!!
    io mi arrabbio e attacco come ho sempre fatto!!!!

    RispondiElimina
  4. Anna, è una vera indecenza che delle persone vengano così discriminate e mi piacerebbe sapere se i divertimenti di Gardaland rispettino la legge, visto che la citano a loro difesa.
    Purtroppo penso che neanche la tua ottima ricetta potrebbe togliermi l'amaro che ho in bocca, ma ci provo.

    RispondiElimina
  5. Non ho parole davvero! non amo moltissimo i parchi di divertimento, nonostante Gardaland sia piuttosto vicino a noi non ci ho mai portato Ale ancora e dopo questo eviterò.
    Ottima ricetta questa! Un vero comfort food e dopo notizie amare quello che serve per addolcire la bocca. L'ho inserito nella mia wish list. Un abbraccio carissima e buon fine settimana

    RispondiElimina
  6. Annina io TILOVIU sempre di più...un bacio con "piccolo" bacillo :-D

    RispondiElimina
  7. Ah com'è dura stare in guerra :-D

    RispondiElimina
  8. Ciao dolcissima Annina, grazie per essere sempre presente e vicina, nonostante tutto! Riprenderemo presto l'abitudine del venerdì, ma sai bene che in realtà la ricetta era un pretesto per parlare di noi e farvi conoscere tante sfaccettature della nostra esistenza...Gardaland è una delle tante e i ragazzi hanno preferito che dedicassi quel tempo a difendere la loro dignità e così ho fatto!

    RispondiElimina
  9. Vedi Annina..da te si da me no, sono proprio "cattiva" ;-)

    RispondiElimina
  10. Spero che si sia tutti uniti per queste sacrosante rivendicazioni.
    Abbracci a tutti

    RispondiElimina
  11. Annina, passa nel mio post, ci sono link da aggiornare, lo trovi nella barra orrizzontale, baseto, mi lovi ancora :-(

    RispondiElimina
  12. No annina sono sveglissima :-) ora voglio preparare una ricettuzza-uzza da un' ideuzza-uzza, qui dormono tutti e non posso mettermi a passare l'aspirapolvere ;-) Stavo giusto per scriverti. Bacione grande.

    RispondiElimina
  13. Passo direttamente alla ricetta perchè per il resto mi sono già sufficientemente indignata "dalle mie parti": assolutamente favolosa!!! Io non amo molto i dolci e non apprezzo il cioccolato, ma questa semplicissima proposta fa al caso mio....complimenti!!!

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive.
有難うございます! (Arigatou-gozaimasu!)