sabato 2 ottobre 2010

Rieccomi, e con un hot cake con farine di riso e mais


Eccomi di ritorno, ho fatto un saltino in Italia (bel viaggetto in Sicilia), e sono tornata mercoledì ma mi ci è voluto un po' di tempo per rimettermi dal "jet lag" (problemi di fuso orario).
E come primo impasticciamento ho fatto una cosa facile facile con niente forno nè microonde ma solo con una padella.
Momentaneamente sono sola in casa, per tanto ne ho fatta una sola porzione ^-^!!! Ma abbondante ^-^!!!

Per la pastella

30 gr di farina di riso
20 gr di farina di mais fumetto (bianca e sottile)
25 gr di uovo (1/2 uovo circa)
20 gr di zucchero (ho usato zucchero di canna)
50 cc di latte
1 gr di bicarbonato
Per facire
marmellata a piacere
cacao e latte


(1) In una ciotola sbattere l'uovo, continuando a mescolare unire lo zucchero (ho usato zucchero di canna, ma ci sta bene anche il semolato) ed il latte.
(2) Setacciare la farina di mais fumetto (è sottile e bianca) e quella di riso, insieme al bicarbonato.
Unire (1) e (2) e mescolare.

A fuoco lento, scaldare la padella appena unta d'olio evo (togliere l'eccedenza con carta da cucina) e versarci un mestolo della pastella per hot cake, facendola scendere a filo per avere la forma rotonda.
Quando sulla parte a vista si formano dei piccoli buchetti, rivoltare e far cuocere.

Mettere da parte man mano che si cuocciono, ne sono venuti 4.
Spalmare della marmellata a piacere (sia per qualità che per quantità), io ho usato marmellata di limone, ed impilarli.
Riscaldare un poco di latte ed unire del cacao amaro, quando si crea una cremina scura e fluida, versarla sull'ultimo strato di cake e .................
Buon appetito

Questa ricetta partecipa alla raccolta
"L'altra farina" di Ka'
L'altra Farina - http://latortapendente.blogspot.com




Con questo gruppo ho visitato la Sicilia, terra stupenda, piena di storia e di monumenti.
Abbiamo fatto una puntatina a Taranto (mia città di nascita) e poi attraversamento dello stretto di Messina, Taormina-Etna-Catania, Siracusa, Noto-Modica-Piazza Armerina, Agrigento, Monreale-Palermo-Cefalù.
Un viaggio molto interessante!
Certamente, sia in Puglia che in Sicilia, ho dovuto affrontare dei problemi logistici creati da operatori turistici ancora non all'altezza dei meravigliosi posti in cui sono collocati, ma nell'insieme penso che gli ospiti da me accompagnati siano stati molto bene ed abbiano apprezzato il soggiorno in Italia.


Ho approfittato di questo viaggetto per incontrare delle amiche di web, delle persone meravigliose.
A Palermo ho incontrato la bellissima Mariella (del forum Peccati di Gola e di Amicizia) che avevo già incontrato a gennaio a Firenze per il nostro "golaraduno" (Manu, scusa se faccio riferimento al tuo post) e, per la prima volta, l'adorabile e stupenda Stefania, appena ci siamo abbracciate si è creato un feeling reciproco. Abbiamo parlato per 2 ore senza sosta, ed avremmo potuto continuare ancora per molte ore, solo che l'indomani mattina io dovevo partire alle 6:30 e Stefania andare a scuola, peccato!!!
Notare la mia faccia distrutta dovuta a 9 giorni di spostamenti repentini. Meno male che le mie amiche mi hanno dato la carica finale ^-^.


Ma a Siracusa avevo già incontrate Barbara e May26, le beddissime del forum Peccati di Gola e di Amicizia
E' bellissimo incontrare delle persone conosciute sul web con le quali si è instaurata un'amicizia solo per il piacere di scambiarsi notizie e condividere hobby.
Per me, che vivo lontano dall'Italia, è come essere in contatto diretto con le mie origini, che non rinnego pur trovandomi a meraviglia in questa bella nazione che mi ospita.

27 commenti:

  1. Dopo aver letto il tuo post dovrei farti una scenata di gelosia... Peccati di gola e di amicizia sì e un pezzo della mia maremma no!... vabbè per questa volta ti perdono anche perché vedo che il soggiorno in Italia ti ha fatto bene...la leccornia che hai postato lo dimostra...ciao ragazza!!!

    RispondiElimina
  2. Tesoro, ma tu non eri strada facendo!
    Meno male che non abbiamo fissato l'appuntamento all'aeroporto.
    L'aereo è partito da Tokyo con 2 ore di ritardo che ha mantenuto sino all'arrivo. Quello per Bari ci ha aspettati e lo abbiamo preso grazie alla solerzia dell'assistente di volo dell'Alitalia.
    Non ci saremmo assolutamente potute incontrare.
    Sarà per la prossima volta.
    Bacioni

    RispondiElimina
  3. Ciao carissima Anna! Quanto avrei voluto rivederti! Sarà per la prossima volta, non c'è 2 senza 3 ;)
    Buon weekend!

    RispondiElimina
  4. anna questa è una bella ricettina tutta gf!

    ma a gettare la monetina a fontana di trevi non ce li vuoi portare prima o poi i tuoi amici??

    RispondiElimina
  5. Accipicchiola ma dalle parti della Toscana e di Siena non passi mai? Facci un pensierino la prossima volta che vieni in Italia, ok?
    Io intanto faccio un pensierino sui tuoi hot cakes, che sono in periodo proprio di farina di riso ;) Un abbraccio, buon week end

    RispondiElimina
  6. Ciao, piacere di conoscere te e il tuo blog; tornerò a trovarti!

    RispondiElimina
  7. Ciao Anna carissima
    pura leccornia i tuoi hot cake, fai benissimo a farteli anche se sei da sola a casa

    sono contentissima che il tuo viaggio sia andato bene, non preoccuparti per il riferimento al post è stata un esperienza e un momento talmente intenso che sono felicissima di condividerlo

    spero di poterti raggiungere la prossima volta che vieni

    buona domenica
    smack Manu

    ps: scusa la fretta ma devo correre al lavoro

    RispondiElimina
  8. Ma che piattino goloso!!!

    E chissa', Anna, magari una volta ci incontriamo anche noi...in un aeroporto, magari!!!

    RispondiElimina
  9. Sei venuta a Palrmo? Peccato non averti conosciuto prima.....se ritorni ho il piacere di incontrarti, intanto ti metti fra i miei preferiti!!!! Buoni i cakes....

    RispondiElimina
  10. Annuccia mia cara, non sai come è bello rivedere te e sentire tue notizie!!! Questo dolce poi è pure adattissimo a chi come me è celiaco ... e, in maniera assolutamente arbitraria, voglio credere che l'hai fatto pensando a me! Peccato esserci viste solo per due ore... ma siccome non c'è due senza tre, ti aspetto a braccia aperte!!!
    Baciiiii
    P.s. Oggi mi pare di aver visto Mariella sulla moto e Salvatore mi ha chiesto come facessi a sostenere che era lei... non lo so, ma l'avrei tanto voluto!
    Baciiiiiiiiiiiiiiii
    Stefania

    RispondiElimina
  11. Che particolari!Se ti va puoi metterli nella mia raccolta g.f., te le dico senza impegno, massime libertà, ti lascio il link:
    http://latortapendente.blogspot.com/2010/09/laltra-farina-la-mia-prima-raccolta.html
    Bacioni!

    RispondiElimina
  12. (^_^) ciao Annuzza biddissima, wow!!! che bello averti incontrata e che simpatici i tuoi allievi (-_^) peccato il poco tempo a disposizione mmm chissà magari ci sarà un altra occasione (-_^) un abbraccio muà♥

    RispondiElimina
  13. mi piace sempre molto usare farine diverse dal frumento e qui in India ce ne sono parecchie che amo mischiare, quindi questa ricetta fa per me e anzi i pancakes li faccio anche io cosi, piu' o meno con dosi diverse e anche senza uovo quando metto le banane.
    Bello il viaggio eh? immagini pero quanto stancante, ti ho vista in giro nei blog di chi ti ha incontrata! Bacioni.

    RispondiElimina
  14. @Sarachan
    Sì, Sara, anch'io avrei volto incontrare tutti gli amici, ma il tempo è sempre tiranno.
    Ma... ma dire mai!!!
    Buona settimana carissima, salutami Stefano!

    @Vale/Tork
    Sai Vale, a gettar monetine vengono senza di me, la strada la sanno ^-^!
    Spero di fare un salto da sola nella capitale.
    Bacioni!

    @Federica
    Cia Fede, anche a te dico.... mai dire mai!
    Baci e buona settimana cara!

    @Mila
    Ciao Mila, il piacere è tutto mio.
    A preso cara!

    @Manu
    Cara, lo sai che la prossima volta ci incontriamo di sicuro, vero?
    Buona settimana carissima.
    Baci, baci!

    @arabafelice
    Si può fare Stefania, basta organizzarsi.
    Baci!

    @memmea
    Peccato, potevamo incontrarci prima sul web...
    Ma, non si sa mai..!
    Buona settimana!

    @fantasia
    Stefani, non l'ho scritto sperando che tu lo percepissi.
    Hai fatto centro, li ho fatti pensando a te ^-^!
    Ho mandato un mp a Mariella, ma non ho ricevuto risposta, probabile che fosse lei. Se vuoi ti passo il suo cell. in pm.
    Un caro saluto a Salvatore ed un bacionissimo grandissimo a te.
    Sei un tesoro! Bacioni!

    @Ka'
    Certo che mi fa piacere, è da tanto che non partecipo ad una raccolta e la tua mi sembra molto interessante.
    Un abbraccio carissima

    @may26
    Mariuzza bedda, che piacere immenso averti conosciuta di persona.
    La prossima volta ci prendiamo una vacanza di un paio di giorni ^-^, assolutamente!
    Baci, baci, baci!

    @chamki
    E' stata una bella esperienza incontrare tanta gente meravigliosa.
    Strano che si parli male delle amicizie iniziate via Internet, io ho solo incontrato gente meravigliosa che voglio incontrare ancora.
    Buone le farine di tutti i tipi, anch'io vado a braccio, ne uso tante e diverse.
    Buona settimana.

    RispondiElimina
  15. buoni i cakes e bello il tuo viaggio. complimenti per il blog :)

    RispondiElimina
  16. Anna carissima, sono felice che il tuo viaggio sia stato molto interessante e che hai avuto l'occasione di incontrare nuove amiche! Ottimi questi hot cake, la farina di riso mi piace tantissimo! Un bacione

    RispondiElimina
  17. interessanti questi hot cake con farine differenti... e gli incontri tra foodblogger sono una bellissima esperienza!
    p.s. la mia bilancia si è rotta e ora ne una che non misura i singoli grammi. quant'è un grammo di bicarbonato? la punta di un cucchiaino?

    RispondiElimina
  18. @Lacrima
    Grazie ;)

    @ornella
    Grazie Ornella, un viaggio stupendo grazie alle bellezze della Sicilia.
    Era una regione quasi sconosciuta per me.
    Bacioni carissima.

    @Cristina
    Vero che incontrare qualcuno che si è conosciuto solo virtualmente è semplicemente meraviglioso?
    Mi piace, mi piace!
    Sì, un grammo di bicarbonato è pruprio una puntina di cucchiaino.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  19. delizia senza glutine! e pure NATURALMENTE senza glutine, che per me è il massimo.
    bellissime!

    RispondiElimina
  20. Una ricetta veramente fantastica, anche per una merenda tra bambini e non...golosissima!!! Baci Simona e Claudia

    RispondiElimina
  21. bellissime queste tue pan/hotcakes!
    Bellissimo il tuo tuo resoconto di viaggio, e concordo con le tue parole, si incontrano persone meravigliose in questo mondo virtuale:
    grazie :-*

    RispondiElimina
  22. La ricetta è davvero invitante e sembra anche veloce a farsi!
    Sono così invidiosa (ma in senso buono) ^^ adoro il Giappone, cosa in comune con Mor, e ho sognato da sempre di viverci, anche se come te onoro le mie origini. Non penso che ciò accadrà...ma sognare non costa nulla, giusto?

    RispondiElimina
  23. @La Gaia Celiaca
    Un piccolo pensiero per chi non va d'accordo con il frumento ^-^!
    Un abbraccio!

    @Le pellegrine Artusi
    Beh...... io bambina proprio non lo sono e vi posso assicurare che le ho mangiate io ;-))
    Baci, baci!

    @Fabiopasticcio
    Sai, ne sono sempre più convinta.
    Già a gennaio mi sono resa conto di come siano importanti le amicizie, e questa volta ne ho avuto ulteriore conferma
    Abbracci virtuali!

    @Jul e Mo
    Ma certo Jul, sognare non costa nulla, e poi... mai dire mai!!
    Un grande abbraccio da dividere in due

    RispondiElimina
  24. @Chiara Maci
    Grazie cara, sei gentile!

    RispondiElimina
  25. carissima Anna,
    ti ringrazio per l'utilissima ricetta per hot cake, che sfruttero' domattina, e ti mando un saluto da connazionale visto che sono anche io in Giappone (nella prefettura di Nara).
    Ciao!!

    RispondiElimina
  26. Ciao cara Daniela, grazie della visita.
    Sono già passata a salutarti nel tuo blog
    Un abbraccio!

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive.
有難うございます! (Arigatou-gozaimasu!)