martedì 23 settembre 2008

Guidatori cortesi

Cortesia prima di tutto!
Sembra poca cosa ricevere un segno di ringraziamento quando si è cortesi, ma invece invoglia ad esserlo sempre di più.
Come ringraziare un guidatore che ci lascia il passo quando stiamo uscendo da un parcheggio?
Come ringrazia un autista di autobus quando qualche automobilista si ferma per farlo rientrare nella corsia di marcia?
Se si riceve la cortesia da un veicolo che transita dal lato opposto, basterà ringraziare con un cenno di mano o inclinando la testa.
Ma, se la cortesia arriva da qualcuno che percorre lo stesso nostro senso di marcia, qui in Giappone, è sufficiente far lampeggiare le 4 frecce di emergenza per 2-3 volte ed il gioco è fatto.
Nel codice delle frecce segnaletiche, questo vuol dire "Gentilissimo! Grazie!"
(fare click sulle foto per ingrandirle)

Ecco l'autobus, a cui ho ceduto il passo, con le frecce in funzione che mi dicono "Grazie!"

Mi spiace che le foto non siano un granché, ma è difficile beccare l'attimo fuggente del funzionamento delle frecce, mentre si guida.

Ho ceduto la strada anche a questa macchina, eccola in fase di ringraziamento ed in marcia.

Di sera si vedono molto meglio le frecce in funzione.
Anche se piove, il ringraziamento luminoso è sempre evidente.
Logicamente non è la totalità dei guidatori che ha questo attegiamento gentile, ma aumentano giorno per giorno.
Il tasto delle 4 frecce di emergenza, nelle nuove macchine, viene installato in un posto di facile sfioramento.
Questa è una foto dell'interno della nostra nuova macchina.
Da precisare che i comandi di guida sono a destra, perché si circola a sinistra.
E, come si vede, molto vicino allo sterzo troviamo questo tasto.
Adesso, gli istruttori della scuola guida invogliano i futuri guidatori ad avere questo atteggiamento di cortesia.

3 commenti:

  1. questa gentilezza qui da noi è molto rara
    non c'è questo atteggiamento di considerazione dell'altro a volte le persone pensano che sia a loro tutto dovuto ........figurarsi se pensano a ringraziare la maggioranza non lo fa
    in effetti basterebbe così poco
    io prendo tutti i giorni l'autobus e a volte sopratutto dopo lavoro mi capita di vederlo già fermo alla fermata e quindi correre per prenderlo
    appena salita, spesso col fiatone, mi viene spontaneo ringraziare l'autista .........però sapessi quanti non lo fanno

    è basterebbe così poco

    ne abbiamo di strada da fare per raggiungere ......il giappone

    smack Manu

    RispondiElimina
  2. Un po' di questa gentilezza non farebbe male nemmeno qui... dove alla guida viene fuori il lato peggiore dell'essere umano...
    Pero' e' bello sapere che dall'altra parte del mondo non e' cosi'...
    Baci!

    RispondiElimina
  3. e come sempre stiamo in coda!!!

    qui non cedi gentilmente la strada all'autobus che si rimette in strada, ma anzi se non freni ci vai addosso perchè lui si butta senza manco guardare chi sta arrivando....

    e poi, le gentilezze in strada sono rarissime e se fai passare qualcuno ti ritrovi quello dietro che strombazza e ti fa versacci!!!

    bah!!!!

    ciao Anna!!smack!!

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive.
有難うございます! (Arigatou-gozaimasu!)