domenica 13 ottobre 2019

Quanti modi di fare e rifare: Merluzzo con prosciutto crudo

Eccoci alla seconda domenica di ottobre, che bello ritrovarsi insieme con la nostra cucina aperta anche oggi, ed è ancora più bello con il menù 2019 di "Quanti modi di fare e rifare" con le ricette "made in Japan (Giappone)" e "made in Norway (Norvegia)".
Oggi è la volta di una ricetta norvegese: (Torsk med spekeskinke)  Merluzzo con prosciutto crudo (Ricetta norvegese pubblicata il 30-09-2018)
Ho fatto delle piccolissime variazioni alla ricetta della Cuochina, queste: una sola porzione, il merluzzo ed i pomodorini li ho fatti cuocere nella padella col coperchio. Invece della salsa alla rucola ho preparato la panna acida con akajiso (basilico rosso giapponese). Ho accompagnato il tutto con del riso alla giapponese.

Ingredienti per 1 persone
100 g di merluzzo senza pelle né lische
pepe macinato grosso
2 fette di prosciutto crudo
5 pomodorini
1 cucchiai di olio extravergine d'oliva
½ broccolo verde
Panna acida al basilico
50 g yogurt greco ben sgocciolato
50 g panna da montare
alcune foglie di akajiso (basilico rosso giapponese)
½ limone (succo)
sale e pepe

Preparazione
Ho tamponato il trancio di merluzzo con carta da cucina e cosparso di pepe macinato.
Ho avvolto il trancio di merluzzo con le fette di prosciutto crudo, disposto in una padella ricoperta da carta forno con la giuntura della pancetta rivolta verso sotto. Al lato del trancio di merluzzo ho sistemato i pomodorini ed irrorato con l'olio.
Ho messo la padella sul fuoco col coperchio e fatto cuocere per 10 minuti circa, rivoltando di tanto in tanto sia il merluzzo che il pomodoro. Il merluzzo è cotto quando toccandolo con la forchetta si sfalda.
Preparazione della panna acida con akajiso (basilico rosso giapponese): Ho mescolato lo yogurt (fatto sgocciolare per una notte) con la panna e 1 cucchiaio di succo di limone e rimesso a sgocciolare per 5~6 ore. Ho frullato con il mixer: akajiso (basilico rosso giapponese), 2 cucchiai di panna acida e 2~3 cucchiai di succo di limone. Travasato in una ciotola e aggiunto tutta la restante panna acida, ho salato e pepato leggermente e mescolato fino a farla diventare corposa.
Ho mondato e lavato il mezzo broccolo, tagliato a pezzi e fatto bollire per circa 3 minuti in acqua leggermente salata.
Ho sistemato nel piatto il merluzzo con il prosciutto crudo, le cime di broccolo e i pomodorini. Aggiunto la panna acida con akajiso (basilico rosso giapponese). Riempita la ciotola con del riso alla giapponese e gustato. Buonissimo!! 


**************************
Il prossimo incontro con i "Quanti" sarà per il 10 novembre 2019 alle ore 9:00
con la undicesima ricetta del Menù 2019 "Ricette dal mondo"
(Buta no bara niku teri-yaki ) Pancetta di maiale teriyaki 

***************************
Ricordo che il blog della Cuochina è "Quanti modi di fare e rifare"
il suo indirizzo di posta elettronica è: quantimodidifareerifare@gmail.com
che gli incontri dei "Quanti modi" avvengono la seconda domenica del mese, alle 9:00
e che ci si può incontrare su Facebook
e su Twitter






6 commenti:

  1. Carissima,
    da provare la tua salsa, chissà che bontà!
    Un abbraccio e alla prossima!

    RispondiElimina
  2. Spero tutto bene da voi!
    Affezionata del licoli! ❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao "Affezionata del licoli", da noi il tifone è passato di striscio, solo vento abbastanza forte, ma stiamo bene. I danni maggiori sono stati al centro-nord. Grazie!

      Elimina
  3. Una ricetta molto interessante e che buona la salsina ^^

    RispondiElimina
  4. Una salsina molto golosa e invitante per accompagnare il merluzzo! Grazie per tutto carissima Socia, siamo un duo infallibile :-* Buon inizio di settimana un abbraccio grande

    RispondiElimina
  5. ciao Anna
    che bella presentazione!
    Sai che la tua salsa ci è piaciuta molto....l'anno prossimo oltre al basilico genovese metteremo a dimora anche il basilico rosso giapponese....e nel rifare la tua salsa penseremo a te!
    Grazie e un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive.
有難うございます! (Arigatou-gozaimasu!)