domenica 11 dicembre 2016

Quanti modi di fare e rifare i Biscotti allo zenzero

Biscotti naif allo zenzero
Dicembre, mese di feste e di grandi mangiate fatte in famiglia, con la determinazione di spostare l'eventuale voglia di mettersi a dieta a data da stabilire 😆
Noi, gruppo di cuochini/e capitanate dalla Cuochina di Quanti modi di fare e rifare, oggi ci siamo  ritrovati per preparare degli ottimi dolci natalizi: i Biscotti allo zenzero, ospiti dei carissimi amici Maria Vittoria e Braccio Destro.
Come sempre, alla ricetta originale (qui) ho apportato delle piccolissime modifiche: prima di tutto le quantità, dato che siamo solo in due in casa ne ho preparato 1/3 della quantità originale. 
La mia deliziosa vicina di casa mi ha regalato un'ottima crema di zenzero, che uso per profumare pesce e carne, nonostante sia abbastanza dolce. L'ho usata in sostituzione dello zenzero in polvere.
Li ho decorati a modo mio 😎 realizzando un infantile quadro naif.

Ingredienti
66 g di burro salato
20 g di zucchero semolato
20 g di zucchero di canna
1/3 di uovo
55 g di miele
qualche goccia di essenza di vaniglia
1 cucchiaini di crema di zenzero
115 g di farina debole
35 g di katakuriko (fecola di patate)
15 g di fumina 
1/2 bustina di lievito per dolci
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 pizzico di sale
zucchero a velo e limone qb
cacao e matcha qb

Ho usato la planetaria, con il gancio a foglia ho fatto mescolare il burro appena ammorbidito, con i due tipi di zucchero, l'uovo, il miele, le gocce di essenza di vaniglia e la crema di zenzero.
(crema di zenzero)
Quindi ho aggiunto i tre tipi di farina ed il lievito, la cannella ed il sale, ho cambiato il gancio usando quello per l'impasto ed ho fatto amalgamare bene il tutto, arrotondato e avvolto in pellicola per alimenti. Ho lasciato in frigo tutta la notte. L'indomani, nella tarda mattinata, ho assottigliato l'impasto.
 (metodo per avere lo spessore uniforme della sfoglia)
Per avere la sfoglia tutta dello stesso spessore, ai lati dell'impasto ho messo dei lunghi bastoncini, la sfoglia in due fogli di pellicola per alimenti e sopra ci ho appoggiato il mattarello che ho fatto scorrere sui bastoncini, inutile dirlo che la sfoglia era tutta uguale 👍
Ho usato diverse formine, e grazie alla pellicola che era sotto la sfoglia, è stato facilissimo sformare i biscotti dalle formine ed appoggiarli nella teglia ricoperta da carta forno.
Ho fatto cuocere per 10 minuti circa a 170°C (vecchio forno a gas) utilizzando il timer del cellulare, santa tecnologia! 😚
Dopo che i biscotti si sono raffreddati, ci ho giocato un poco con la glassa, io che sono una schiappa nel disegno, ho fatto una composizione naif  😋
Per la glassa: zucchero a velo ed alcune gocce di limone (va bene anche solo acqua, ma col limone è più buona), ho mescolato e messa in una tasca da pasticciere senza bocchetta.
Ad una piccola parte di glassa ho aggiunto del cacao e ad un'altra parte del matcha, per questo la glassa non è solo bianca.
Grazie carissimi Maria Vittoria e Braccio Destro, questi biscotti allo zenzero sono buonissimi!


***************************
Ci si rivede domanica prossima, 18 dicembre alle 9:00 per
Quanti modi di ... Fare Natale con Noi
e ci scambieremo gli auguri di Natale
***************************
Il prossimo incontro con i "Quanti" sarà l'8 gennaio 2017, 
seconda domenica del mese, alle ore 9:00
con la prima ricette del Menù 2017, della nostra Cuochina
ci sposteremo in Puglia per  
**************************
Ricordo che il blog della Cuochina è
"Quanti modi di fare e rifare"
il suo indirizzo di posta elettronica è:
quantimodidifareerifare@gmail.com
che gli incontri dei "Quanti modi" avvengono
la seconda domenica del mese, alle 9:00
Qui per vedere la lista di tutte le ricette dei Menù 
e che ci si può incontrare su Facebook  e su Twitter
 



7 commenti:

  1. Carissima Socia, hai creato un bellissimo quadro naif e sicuramente eccellenti biscotti! Anch'io voglio una vicina come la tua e come te!!! Grazie di tutto cara, siamo una fantastica squadra, baci e abbracci

    RispondiElimina
  2. Il tuo quadro naif è una meraviglia, chissà che bontà con la crema di zenzero!
    Grazie per aver provato i nostri biscotti del cuore, un abbraccio, buon Natale e sereno anno nuovo!

    RispondiElimina
  3. ma dai che interessante la crema di zenzero, chissà che buona! come questi biscottini profumati e deliziosi! a presto!

    RispondiElimina
  4. Davvero sembra un quadro! deliziosa e particolarissima la tua versione, quante cose impariamo con la Cuochina!
    A presto per gli auguri ....

    RispondiElimina
  5. Sono curiosa anch'io della crema di zenzero, ottimo lavoro d'artista per il tuo quadro naif. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  6. Mai usato e neanche mai visto la crema di zenzero, che curiosità mi hai messo addosso 😁
    Naif, sì, ma bellissimi!!!
    Grazie di cuore, come sempre, per quello che fai... ed un sincero ed affettuoso augurio di buon Natale e soprattutto per un sereno 2017 😊💟

    RispondiElimina
  7. Mai usato e neanche mai visto la crema di zenzero, che curiosità mi hai messo addosso 😁
    Naif, sì, ma bellissimi!!!
    Grazie di cuore, come sempre, per quello che fai... ed un sincero ed affettuoso augurio di buon Natale e soprattutto per un sereno 2017 😊💟

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive.
有難うございます! (Arigatou-gozaimasu!)