domenica 10 gennaio 2016

Quanti modi di fare e rifare le Chiacchiere salate

Ed inizia il sesto anno per Quanti modi di fare e rifare, incredibile, vero? Sembra ieri quando io ed Ornella abbiamo timidamente iniziato ad entrare nelle cucine dei nostri amici per fare la nostra versione della loro ricetta. Siamo molto felici dell'affiatamento che si è creato con il gruppo delle amiche Cuochine che ci accompagnano mese dopo mese, grazie a tutte!
Come molti sanno, la nostra Cuochina, travestita da Befana, ci ha portato in regalo i due pdf contenenti le nostre versioni delle ricette del 2015 
Per chi non li avesse ancora visti, andate a sfogliarli ed a scaricarli, ne siamo orgogliosi ;)
La prima ricetta del 2016 ci porta di filata nel periodo di Carnevale, infatti, siamo già a Carnevale. Quest'anno la Pasqua arriva presto e così tutte le feste cattoliche arrivano prima.
Come dicevo, abbiamo fatto le Chiacchiere salate con la birra a casa di Paola del blog Cioccolato amaro. Nel suo blog la versione originale delle Chiacchiere, le mie hanno subito delle piccole modifiche

Ingredienti
80gr di farina debole
60gr di segale
40gr di farina di mais
1 uovo
20gr di strutto home made
40gr di parmigiano grattugiato
1 cucchiaino (4gr) di lievito per torte salate
50cc di birra Ebisu
poco sale
Ho unito le tre farine, lo strutto, il parmigiano grattugiato, il lievito e sabbiato il tutto. Ho aggiunto l'uovo, la birra ed il sale ed impastato bene, ho formato una palla, coperto con una ciotola e messo da parte per 30 minuti circa.
Con la macchina della pasta (la nonna papera) ho tirato delle sfoglie abbastanza sottili (tacca n.3), che ho tagliato in varie forme con la rotellina dentata. Ho dato dei tagli dentro ogni forma e le ho allineate in una teglia ricoperta da carta forno.
Ho fatto cuocere in forno a 190°C per 10 minuti da ogni lato


**************************
Il prossimo 14 febbraio 2016 
saremo da Anisja
per preparare le Graffette di patate
 Vi aspettiamo in tanti
**************************

Ricordo che il blog della Cuochina è
"Quanti modi di fare e rifare"
il suo indirizzo di posta elettronica è:
quantimodidifareerifare@gmail.com
che gli incontri dei "Quanti modi" avvengono
la seconda domenica del mese, alle 9:00
Qui per vedere la lista di tutte le ricette, comprese quelle del 2016
e che ci si può incontrare su Facebook  e su Twitter
 


E... scaricate, scaricate i pdf 2011, 2012, 2013, 2014 e 2015

 

11 commenti:

  1. Cara Anna,
    chissà che bontà con il mix di farine che hai usato!
    Strasupercarpiato!!!

    RispondiElimina
  2. Bella la tua versione,complimenti ,felice domenica,alla prossima

    RispondiElimina
  3. invitanti con la farina di mais e che belle forme!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  4. bellissima versione e con la farina di mais saranno ancora più croccanti... bravissima!

    RispondiElimina
  5. Cara Socia, eccomi! Ho faticato e tardato ad arrivare perché c'è tantissima neve sulle strade :-) Grazie mille cara, siamo una forza della natura! Ed è sempre un grande, imperdibile, emozionante giorno l'appuntamento che abbiamo con la Cuochina! Un abbraccio e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  6. Sono appena passato dalla tua socia qui sopra e mi ha preso la curiosità di vedere il tuo modo di fare e rifare. Mi piacciono molto le forme che hai dato alle chiacchiere (nel Veneto si chiamano "galani" ma la L è muta). Ricetta ottima e sono sicuro che il risultato andrebbe bene come appoggio ad un aperitivo tipo pastis od uzo. Ti invio un abbraccio sperando ti arrivi al dilà del mare.

    RispondiElimina
  7. Carinissime le tue chiacchiere :)))
    Auguri di cuore per questo nuovo anno appena iniziato e grazie per il tuo grandissimo impegno :-*

    RispondiElimina
  8. Bellissime le tue chiacchiere di varie forme, e con varie farine nell'impasto, oltre al tuo strutto homemade....insomma devono essere davvero speciali. Ti auguro un anno sereno e pieno di sorprese, e ti ringrazio per l'impegno e la passione con cui porti avanti, insieme ad Ornella, gli appuntamenti con Quanti modi di fare e rifare.

    RispondiElimina
  9. Troppo belle! sono davvero carinissime! e buonissime, con il mix di farine saranno state fantastiche!
    Quante cose impariamo con la Cuochina! e che regalo ci ha fatto la Cuochina Befana!
    Felice 2016!
    Ci vediamo da me .....

    RispondiElimina
  10. ciao cuochina Anna,
    chiacchiere con tante forme allegre e "libere" belle..belle..
    e poi quella farina di mais nell'impasto come ci intriga!!!
    Ti auguriamo tante e belle giornate chiacchierose
    Un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina
  11. Grazie a tutte ragazze, anche le chiacchiere hanno riscosso il meritato successo.
    Adesso tutti ad organizzarsi per le graffette di patate, al 14 febbraio!
    Abbracci!

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive.
有難うございます! (Arigatou-gozaimasu!)