venerdì 10 luglio 2015

Pane azero con spinaci e licoli


In giro per il web si incontrano tante cose sfiziose, io sono attratta dai lievitati. Cercando con immagini la parola "çörək" (pane in azero), sono comparse tante bellissime foto di lievitati. Ho scelto questa, dal nome sembrava pane spagnolo, invece "İspanaqlı çörək" in azero significa semplicemente "pane con spinaci" anche se, a parer mio, è più simile ad una focaccia. 
In casa mia le farine non mancano mai; avevo spinaci, cipolla e tutti gli altri ingredienti. La sera prima avevo fatto il rinfresco a licoli, non restava che mettere le mani in pasta

Dato che siamo in estate e le temperature sono più o meno alte, ho usato poco licoli e con un solo rinfresco e, nonostante questo, la lievitazione è stata velocissima.

Torniamo al pane azero con spinaci
Non conoscendo l'azero, che è la lingua degli Azerbaigian (gruppo etnico turco stanziato in Iran), ho tradotto la ricetta con Google traduttore, non si capiva niente!!!! Ecco quello che è venuto fuori ...... C'è qualcuno che ci capisce qualcosa?????

Ingredienti:
1 kg di farina
1 di un anno di età del lievito
Sale 1/2 cucchiaio
acqua calda
2 cipolle
Un po' di spinaci
Pepper, pepe di cayenna
2-3 cucchiai di olio vegetale
Preparazione:
Stiamo ottenendo una vasta gamma di farina grossolana. Aggiunti nei fondi, yogururuq splendidamente. Poi l'angolo del fermento a sinistra in un caloroso benvenuto. Dopo che il prodotto ha un piccole ghiandole Qabardıqdan apertura oxlovla. Per preparare gli spinaci accuratamente lavati doğruyor fondi interni. Quindi, tagliare a cubetti məmulu cipolla, spezie forniscono. Abbiamo posto la pasta allo scoperto. Qatlayırıq bordi verso l'interno. Dopo aver riempito Liszt məmulu cottura di 180 gradi.

Io l'ho interpretata in questo modo, ne ho fatto 1/4 circa  
Ingredienti:
150gr di farina di forza (12.3% di proteine)
50gr di fioretto di mais
40gr di farina graham
50gr di licoli "dopo un solo rinfresco"
3gr di sale
100gr di acqua tiepida*
1/4 di cipolla affettata
20gr di spinaci sbollentati e strizzati
poco pepe
2 cucchiai di olio evo

Preparazione:
Nella mattinata, saranno state le 7:00, ho messo 50gr di licoli in una ciotola e lasciato a temperatura ambiente per 30 minuti circa. Nel frattempo ho lavato gli spinaci e li ho sbollentati, versandoci sopra un poco d'acqua bollente. Appena raffreddati, li ho strizzati, conservando l'acqua ormai tiepida, e tritati a coltello. Ho sbucciato la cipolla e tagliata a piccole fette.
Nella ciotola, con una forchetta, ho sciolto licoli con *l'acqua tiepida degli spinaci leggermente allungata con acqua fredda. Ho aggiunto le farine e l'olio ed ho impastato a mano, l'impasto era morbido ma si incordava benissimo. Ho lasciato riposare per 20 minuti circa (autolisi).
Ho ripreso l'impasto, ho aggiunto il sale ed il pepe ed impastato a lungo, l'ho schiacciato delicatamente con le mani e ho messo sopra gli spinaci e le fette di cipolla. 
L'ho avvolto a palla e continuato a impastare sino a quando le verdure si sono inglobate. Ho lasciato lievitare sino all'ora di pranzo coperto con un canovaccio (forse c'erano 27~28° circa), è lievitato benissimo. 
Ho diviso l'impasto in tante palline che ho allungate ed allineate in una teglia quadrata 20x20cm appena unta, e lasciato lievitare ancora per 3 ore circa. Ho irrorato la superficie con abbondante olio evo ed infornato a 200°C per 30 minuti circa.
Ottimo, veramente buono! Mentre cuoceva, la cucina è stata invasa da un buon profumo di cipolla che ha reso ancora più gustoso questo buonissimo pane azero da fare e rifare anche con altre verdure.

*******************************
 *******************************


2 commenti:

  1. Ahahahah...quando si ha bisogno di ridere a crepapelle basta tradurre con google translate! Un caloroso benvenuto.. veramente a questo pane stupendo, grazie cara per averlo preparato e condiviso! Un abbraccio Socia

    RispondiElimina
  2. Un vero splendore e alla faccia del google traduttore!

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive.
有難うございます! (Arigatou-gozaimasu!)