lunedì 21 aprile 2014

Pizza con cime di rapa con impasto base nr 3 della Cuochina

Questa pizza l'ho fatta alcune settimane fa, quando le rape erano nel loro momento migliore, non so se in Italia sono ancora belle cicciottose.
E` una pizza che si mangia anche fredda, per questo ci starebbe e meraviglia nel cestino da picnic che in molti prepareranno per i prossimi giorni festivi pieni di ponti.
Allora......... Buona Pasquetta!!!!

  • 100 gr di farina di forza
  • 110 gr di semola
  • 90 gr di licoli molto attivo
  • 105 gr di acqua tiepida
  • 1/2 cucchiaino di malto
  • 2 cucchiai di olio evo
  • sale
  • cime di rape, pancetta, formaggio per pizza 
  • olio evo, sale
Ho usato l'impasto base nr 3 della Cuochina, che mi sembra adattissimo agli impasti pizzosi.
Ho messo nella planetaria licoli a cui ho aggiunto l'acqua tiepida, il malto, le farine setacciate e fatto impastare brevemente. Ho fatto riposare per 30 minuti circa.
Ho riavviato la planetaria ed aggiunto l'olio ed il sale e fatto incordare. Ho trasferito l'impasto in una ciotola unta, coperto con pellicola per alimenti, con un canovaccio e lasciato lievitare fino al raddoppio.
L'ho assottigliato ed inserito in una teglia quadrata appena imburrata, ci ho messo sopra delle cime di rapa ben lavate e sgocciolate, alcuni pezzi di pancetta, olio e sale.
Ho messo sopra un foglio di carta forno per non far seccare e bruciare le cime di rapa. Ho fatto cuocere a 200°C per 15 minuti, tolto la carta forno e fatto cuocere fino a cottura.
A questo punto ho unito il formaggio filante e riportato la teglia nel forno, dopo alcuni minuti ho spento il forno. Eccola in tutta la sua bellezza! Come ho già detto prima, ci sta molto bene per il picnic di Pasquetta.

Anche questa pizza è per la


*******************************
Altri link relativi al lievito liquido (licoli)

*******************************






11 commenti:

  1. Deliziosa questa pizza, mi piacerebbe molto riprovarla :)
    Un bacione :)

    RispondiElimina
  2. Che spettacolo questa pizza ...... oggi piove niente picnic ma nei prossimi giorni ci sarà sicuramente l' occasione per provarla..... Con l'impasto n3 non ho mai provato a fare la pizza devo rimediare !!!!!
    Un bacione con abbraccio ;-)))

    RispondiElimina
  3. Invitante la tua pizza, è vero piove niente pic-nic ma la pizza si mangia sempre.
    Un abraccio e Buona Pasquetta anche a te.

    RispondiElimina
  4. SLURP!!!! Ma quanto era buona????

    RispondiElimina
  5. Anna buonaaaa!!!! Ma quanto sei brava! La voglio proprio fare,spero venga bella e buona come la tua. Un abbraccio ti seguo sempre con tanto piacere :-)

    RispondiElimina
  6. Anna cara ho un consiglio da chiederti,il mio licoli causa frigo rotto ha fatto la muffa e ho dovuto buttarlo,non lo usavo mai perche' nonostante rinfreschi continui era acidissimo e lasciava un retrogusto disgustoso.Ora utilizzo lievito di birra in piccolissime quantita' facendo un poolish e lasciando maturare 12 ore e poi procedo con l' impasto. In questi giorni pero' la temperatura e' ideale per iniziare nuovamente con il licoli e sono tentata,ho acquistato una farina di segale integrale macinata a pietra ,secondo te potrei usarla come starter? Grazie di tutto,sei fantastica ;))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Isabella, scusa il ritardo ma è un periodaccio :(
      Grazie mille dei tuoi sempre gentili commenti.
      Vorreisti usare solo la segale per far partire il tuo licoli? Sai che non l'ho mai fatto solo con farina ed acqua? Non ti so dire se parte con questi due soli ingredienti anche se mi sembra di aver sentito che c'è stato chi l'ha fatto. Perché non aggiungi un pochino di infusione di frutta?
      Sarebbe un peccato sprecare una farina così eccellente.
      Fammi sapere come va, un grande abbraccio :)
      Baci

      Elimina
    2. Ho paura che se aggiungo acqua di infusione di frutta poi il risultato possa essere nuovamente acidulo,sono molto indecisa. Ti terro' aggiornata e avro' sicuramente bisogno dei tuoi consigli,appena inizio l'avventura ti faccio sapere.Grazie di tutto cara e buona domenica,un bacione.

      Elimina
  7. Ieri sera sono stato in pizzeria e, se ci fosse stata quella da te preparata, l'avrei sicuramente scelta. Ho comunque fatto un'esperienza perché per la prima volta ne ho mangiata una al mascarpone e prosciutto crudo. Temevo un po' l'abbinamento, ma era molto buona. Naturalmente la pizzeria è gestita da italiani. Buona serata.

    RispondiElimina
  8. Una signora pizza!
    Complimenti!
    Leggo più spesso di quanto non commenti, così quando ho tempo, rileggo e commento :-D
    Sorrisi a profusione :-D

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive.
有難うございます! (Arigatou-gozaimasu!)