giovedì 11 dicembre 2008

Salsiccia di maiale "home made"

Ci ho provato e.........

questo è quanto sono riuscita a fare


Avevo comprato un bel pezzo di maiale (non so il nome della parte), circa 400 gr. ed avevo alcune fette di pancetta congelate. Ho tagliato tutto a punta di coltello (sarà esatta questa espressione..??)


Ho comprato il budello di maiale sotto sale, avevo i semi di finocchio.

Ho mescolato la carne, la pancetta, i semi ed una bella manciata di sale grosso.


Ed eccomi mentre preparo fisicamente le salsicce.

E' stato un tantino difficile perché il budello si è strappato alcune volte e la carne ficcata nella sacca faticava ad uscire. Ma alla fine mi son venute delle salsicce da fare invidia ad un macellaio.


Le ho cotte sulla griglia di ghisa ed offerte alle amiche con contorno di peperoni arrosto e melanzane all'aceto ed anice.

E' stato un successono!!!! Ma che fatica!!!!!
Ed allora, dato che avevo in mente di comprarmi la planetario della Kitchen Aid, ho preso anche il tritacarne con l'insaccatrice.
Adesso, chi mi ferma più!!!!!

16 commenti:

  1. Ma sei bravissima, a me non sarebbe mai venuto in mente di cimentarmi in una cosa del genere. Complimenti
    Ah, dimenticavo di dirti che nella mia pentola ci sono le salsicce (naturalmente acquistate in macelleria)che cuociono assieme alle verze!!. Mmmmmmmm!!
    Ciao

    RispondiElimina
  2. Mary....in genere "si fa di necessità virtù".....
    Le salsicce che trovo qua sono piene di spezie, molto diverse da quelle che voglio mangiare io.
    So che in Italia il budello te lo regalano in macelleria, io ho pagato più il budello della carne.
    Ma la soddisfazione ripaga tutto.

    Piacciono molto a mia figlia, non vedo l'ora che torni per le feste per preparargliele.

    Interessante il tuo blog, sei molto profonda quando scegli gli argomenti, mi piace!
    Bacioni!!

    RispondiElimina
  3. ma che brava complimenti davvero e che bonta!!!baci imma

    RispondiElimina
  4. Ciao carissima
    sei fantastica e lo sapevo, ma questa volta sei stata super......io adoro le salsicce e sicuramente ti copiero la ricetta
    ma il tuo nuovo ospite della cucina è strepitoso così bello bianco e ben accessoriato, hai fatto bene ad aspettare è un vero gioiello

    ciao smack
    Manu

    RispondiElimina
  5. waww!! anna bravissima con le salsicce..e poi splendido il KA, ce l'ho anch'io..e poi quanti accessori, ma cos'è quella spece di maniglia davanti?
    quella davanti ai ganci per intenderci, non mi sembra di averla mai vista..
    Un bacio!!!

    RispondiElimina
  6. @...dolci a ...gogo!!! Grazie Imma, sei carissima.
    Ho fatto il tuo cheese cake alla ricotta ed è venuto splendido.
    Appena posso metto le foto.
    Baci!

    @Manu... Manuela, visto che bello?
    Ancora non so come funzioni, ma spero di fare delle buone cose!
    Baci, baci!

    @Morè... Morena, buone le salsicce, vero? Sono state spazzolate in un batter d'occhio!
    La KA mi è arrivata ieri, ancora non so come si usa, e poi ha il manuale in giapponese, sigh, sigh, sigh!
    Mi ci vorrà l'interprete per usarla.
    Sai se si può trovare il manuale in rete? Lo devo cercare assolutamente!
    Altrimenti devo chiedere a qualcuno di scannerizzarlo.....ehehehehe!
    Quel gancio è un accessorio del trita carne, serve per spingere la carne da macinare.
    Bacionissimi!

    RispondiElimina
  7. Senti anna, se non trovi il manuale in rete a meno che tu non faccia un corso di Giapponese accelerato, vedo di mandartelo io..

    ciao e baci!!

    RispondiElimina
  8. Morena, se me lo scannerizzi e me lo invii mi fai un piacere grandissimo.
    Il problema è che già quello in italiano è difficile da capire, pensa un poco in kanji (caratteri giapponesi).
    Ho provato a cercarlo, ma non l'ho trovato.
    Se si trovasse ti eviteresti di copiare una quarantina di pagine (poverina!!!).
    Oggi, prima di tutto ho fatto mettere la presa con la terra dall'elettricista (fortunatamente era qui per altri lavori) e poi ho impastato dei biscotti al limone.
    Che soddisfazione!!!
    Bacioni!!

    RispondiElimina
  9. Anna! Che brava, chissa' che bella soddisfazione!
    E poi, il KitchenAid!!! Sapessi quanto lo vorrei anch'io!!! un piccolo manuale in italiano lo trovi qui: http://www.kitchenaid.it/ifudocs/9843_IFU%2020mixer_MAN_1_6.pdf
    Bacioni

    RispondiElimina
  10. SARA!!!!!!! Sei un angelo!!!!! Smack!!!
    L'ho già stampato, è perfetto!!
    E' proprio quello che cercavo, ma io non sono riuscita a trovare niente.
    Devo avvisare Morena di non fare niente, gentilmente mi avrebbe scannerizzato il suo.
    Ma che bello avere amiche come voi, è una sensazione piacevolissima!
    Grazie carissime!!
    Sara, lo so che costa molto, ma l'ho comprato su Internet e tutto, così come lo vedi, (con alcuni accessori) mi è venuto meno del prezzo di listino del solo robot. Adesso che ho anche il manuale in italiano, oltre quello in giapponese, sono una donna super felice.
    Oggi, con l'aiuto del manuale giapponese, l'ho usatoa per la prima volta, che meraviglia.
    La salsiccia è venuta benissimo, ma da adesso in poi userò l'insaccatrice. Non vedo l'ora.
    Bacionissimi!

    RispondiElimina
  11. che fortuna saper fare in casa le proprie salsiccie , brava!

    RispondiElimina
  12. Ciao Mary, sai che non è per niente difficile (sempre che il budello tenga) e ci si può mettere tutto quello che piace.
    Stasera penso di fare quelle di manzo, ma stavolta con l'insaccatrice ehehehehe!!!
    Bacioni carissima!

    RispondiElimina
  13. Ciao Mary ti sei imbarcata in un'impresa difficilissima. Brava!
    nerina

    RispondiElimina
  14. Ciao Nerina, dici a me vero? Io mi chiamo Anna.
    Grazie, sei gentile!
    Ho visto che sei del "Gambero Rosso", quale onore per me averti come ospite.
    Ciao carissima!

    RispondiElimina
  15. brava anna devo cominciare di nuovo con la norcineria avevo in testa varie salsicce da provare diverse... le tue splendide il budello lo avevi ammollato in acqua e aceto?

    RispondiElimina
  16. No, Tati, l'ho solo ammollato nell'acqua!
    Non sapevo che servisse anche l'aceto.
    Pensi che sia meglio usare acqua ed aceto?
    la prossima volta li uso assolutamente!
    Grazie carisima!

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive.
有難うございます! (Arigatou-gozaimasu!)