venerdì 10 ottobre 2008

Suihanki (Pentola per cuocere il riso)

Ecco la mia pentola per cuocere il riso (Suihanki)


Ma, se devo cuocere il riso in Italia, mi affido ad una normalissima pentola in assiaio Inox con coperchio

Suihanki è molto comoda, basta: lavare accuratamente il riso fintanto che l'acqua non resti pulita, metterlo nella pentola, aggiungere acqua fino alla tacca riportata dentro, unire gli altri ingredienti, inserire il timer per l'ora in cui si vuole mangiare ed il gioco è fatto.

Questa è la preparazione di kurigohan (riso con le castagne)


Ed eccolo pronto

Con suihanki non si può preparare il risotto tradizionale italiano,
ma si può preparare:
Riso cottura normale, morbida, al dente, per curry-rice, per sushi,
ribollito, con altri ingredienti, ecc.
E' dotata di timer, basta impostare l'ora desiderata ed a quell'ora sarà pronto.
*
Ma, si può avere una cottura simile anche con una pentola con "coperchio" (indispensabile)

Mettere il riso lavato nella pentola, aggiungere l'acqua (in questo momento si possono aggiungere altri sapori: verdure, pollo, pesce, ecc.), mettere il coperchio e far cuocere a fuoco lento con spargifiamma per il tempo dovuto. Per il riso bianco non è necessario aggiungere sale.
*
Non alzare mai il coperchio, dopo aver spento il gas lasciare in mantenimento per qualche minuto.
*
Ecco il tempo di cottura e l'acqua necessara per determinate quantità di riso:
*
100 gr. di riso
150 ml. di acqua
far cuocere per 30-35 minuti
*
150 gr. di riso
200 ml. di acqua
far cuocere per 30-35 minuti
*
300 gr. di riso
400 ml. di acqua
far cuocere per 30-40 minuti
*
450 gr. di riso
500 ml. di acqua
far cuocere per 30-40 minuti
*
600 gr. di riso
700 ml. di acqua
far cuocere per 30-40 minuti
*
Nel caso si aggiunge sake o salsa di soya oppure altri liquidi, aumentare di qualche minuto il tempo di cottura. Se si aggiungono verdure, pesci, carni o altro, è opportuno mettere un po' di sale, ma non serve aumentare il tempo di cottura.
Questo vale per il riso giapponese, se si vuole usare del riso italiano, consiglio il riso Arborio superfino "per risotti", ho avuto modo di usarlo ed ha dato ottimi risultati.
Questo è con aggiunta di riso mochi rosso, senza sale.

7 commenti:

  1. :OOO Fantastica!
    Buon week-end Anna!

    RispondiElimina
  2. Grazie carissima!
    Tutto bene! E` da tanto che non ci si sente!
    Bacioni.

    RispondiElimina
  3. Ciao Anna, nel ringraziarti ancora per essere passata dal mio Spazio, mi sono fatta un giretto nel tuo blog ed è davvero interessante. Mi piacciono molto le contaminazioni.....e quelle tra oriente ed occidente hanno sempre un non so che di affascinante. Non ti conoscevo e davvero mi fa molto piacere averti scoperto. Il commento lo lascio qui perchè sono davvero affascinata dalla macchina che cuoce il riso - oddio di spazio nella mia cucina ce ne sta davvero poco - ma potresti darmi maggiori delucidazioni su questo strumento che credo stia in ogni casa giapponese come il mattarello in italia?

    grazie ed alla prox
    Dea

    RispondiElimina
  4. ciao anna, ogni tanto passo a trovarti, i tuoi blog mi piacciono molto.
    - per la cottura di questo riso in pentola si usa acqua fredda ?
    - il tempo di cottura che tu dai si intende da quando l'acqua bolle o da quando si accende il fornello?
    mi piacerebbe molto provare a cucinarlo
    - ho in casa un riso mezzo integrale preso direttamente in risaia : posso usare questo?
    grazie se troverai il tempo di rispondermi
    anto62

    RispondiElimina
  5. @anto62
    Grazie per le tue visite, mi fa molto piacere riceverti ;-)
    Rispondo alle tue domande:
    - Sì, acqua fredda
    - Da quando si accende il fornello
    - Sì che puoi usare quel riso

    Ricordati di mettere il fuoco al minimo e non alzare mai il coperchio.
    Il tempo di cottura è indicativo, dipende da riso a riso. Ma con alcune prove ci si rende conto da soli del tempo necessario.
    Un abbraccio carissima

    RispondiElimina
  6. Grazie per questo post...utilissimo!!! Ho una passione per il riso, ma non sono mai riuscita a centrare le corrette quantità per una buona cottura! Ci riprovo seguendo le tue indicazioni...

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive.
有難うございます! (Arigatou-gozaimasu!)