mercoledì 5 dicembre 2018

Pane nel mondo: Shāo bìng (Cina)

Ho rifatto "Shāo bìng (Cina)" ma con il lievito naturale in coltura liquida "licolsalvia". Questa è l'unica cosa che lo rende diverso dalla ricetta riportata nel post dalla Cuochina pubblicata nel blog "Quanti modi di fare e rifare" con la tag "il pane nel mondo" nella quale c'è anche una spiegazione sintetica della storia di questo pane: 
Shaobing (shāo bìng), può essere fatto con o senza ripieno, e con o senza sesamo sopra. Shao bing ha una varietà di ripieni che possono essere raggruppati in due gusti principali: salato o dolce. I ripieni più comuni includono pasta di azuki, pasta di sesamo nero o bianco (tahin), fagioli mung saltati in padella con uova e tofu, carne brasata, carne di manzo o di maiale affumicata con spezie.
Il resto lo si può leggere dalla Cuochina.

Grazie Cuochina, i tuoi suggerimenti sono sempre eccellenti!

Shāo bìng  (Cina) 

Pasta di sesamo nero tostato"Tahin"
40 g di semi di sesamo nero
20 g di olio di semi

In una padella tostare il sesamo nero. Frullarli con l'olio di semi fino a quando diventa una pasta liscia ed oleosa. Mettere in un vasetto e tenere da parte.

Per l'impasto:
80 g di farina di forza
70 g di farina debole
8 g di zucchero semolato
2 g di sale
60 g di acqua calda (70ºC circa)
70 g licolsalvia
10 g di olio di semi

Miscela di farine: mescolare insieme farina di forza, farina debole, zucchero e sale. In una ciotola versare 1/3 della miscela di farine (50 g) ed unire 40 g di acqua calda (70ºC circa), mescolare ed impastare bene. Aggiungere i 2/3 di miscela di farine restanti (110 g) e l'acqua calda restante ed impastare, appena si raffredda, unire licolsalvia e impastare sino a che diventa liscio ed elastico (circa 5 minuti). 
Aggiungere l'olio di semi e farlo assorbire completamente, continuare ad impastare fino a far diventare l'impasto liscio, lucido ed elastico. 
Coprire la ciotola con della pellicola per alimenti e con una salvietta. Tenerla in un posto caldo fino al raddoppio dell'impasto.

Preparare Shao bing dolce con sesamo nero con:
- Mescolare 60 g di pasta di sesamo nero tostato con 1 cucchiaio di zucchero semolato,
- 1 pizzico di sale marino.
- Semi di sesamo bianchi tostati
- Acqua col miele: 1 cucchiaio di miele, 1 cucchiaio di acqua calda
Infarinare leggermente il piano lavoro e stendere l'impasto in forma rettangolare, spalmare uno strato sottile di pasta di sesamo nero in modo uniforme e cospargere sopra un poco di sale marino.
Arrotolare l'impasto, saldare le aperture laterali pizzicando con le dita e dividere in 3 parti uguali. Chiudere le aperture delle due estremità ed appallottolare. Bagnarsi le mani con l'acqua col miele ed arrotondare bene ogni shao bing, quindi rotolarli nella ciotola con i semi di sesamo tostato. Premere delicatamente dal di sopra ogni shao bing e trasferirli in una teglia ricoperta da carta forno.
Senza farli nuovamente lievitare, cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 20~25 minuti fino a doratura su tutti i lati. Trasferire su una griglia e far raffreddare.
Un pane molto gustoso, da fare e rifare anche senza pasta di sesamo, e da farcire successivamente come riportato all'inizio del post, nella spiegazione sintetica della storia di questo pane


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive.
有難うございます! (Arigatou-gozaimasu!)