sabato 2 aprile 2016

Chahan (チャーハン) Riso alla cantonese

Chahan (チャーハン), in Italia conosciuto come "Riso alla cantonese", è una pietanza cinese molto apprezzata in Giappone (il nome significa "riso saltato in padella").
Si prepara molto facilmente anche perché il riso bianco (cotto alla giapponese) non manca mai in casa, dato che lo si mangia ogni giorno, ed è facile che ne avanzi.
La preparazione è molto facile, gli ingredienti, escluso il riso, possono variare accordandoli al gusto dei commensali. Io ho usato gli ingredienti sottostanti, sono quelli che usiamo di solito per preparare チャーハン. A questi si può aggiungere del curry in polvere, della salsa di soia ed altre cose ancora. Io l'ho preparato in modo semplice e che si adatta a tutti i gusti.
1 uovo
*30 g di carota
*30 g di cipolla
*30 g di peperone verde
*30 g di funghi (cardoncelli)
*30 g di pancetta
2 cucchiai di sake (oppure vino bianco)
300 g riso bianco cotto alla giapponese
30 g di piselli
olio di semi
sale e pepe

Prima di iniziare
In una padella con pochissimo olio di semi, strapazzare l'uovo sbattuto con un pizzico di sale e pepe. Tritare grosolanamente la carota, la cipolla, il peperone, i funghi e la pancetta. Nel microonde, far cuocere con un poco d'acqua i piselli per due minuti, scolarli ed asciugarli con carta da cucina.
Far riscaldare al microonde il riso per un minuto (il riso è stato cotto in precedenza col metodo giapponese e fatto raffreddare)  

Preparazione 
Versare un cucchiaio di olio di semi nella padella e far appassire, a fuoco molto basso, gli ingredienti contrassegnati con (*). Quando i liquidi delle verdure saranno evaporati, aumentare di poco il fuoco, aggiungere due cucchiai di sake e mescolare bene (per chi lo desidera, in questo momento può aggiungere un cucchiaio di salsa di soia). 
Tenendo il fuoco basso, unire il riso, sale e pepe e mescolare (per chi lo desidera, in questo momento può aggiungere un cucchiaino di curry in polvere).
Aggiungere l'uovo strapazzato ed i piselli e far insaporire per uno o due minuti sempre mescolando, aggiustare di sale se è necessario. E' pronto per essere impiattato.



3 commenti:

  1. Carissima, questo riso è fantastico, gustoso e pratico a noi piace molto!
    Strasupercarpiato!!!

    RispondiElimina
  2. Amo moltissimo il riso alla cantonese! Le variazioni che hai fatto alla solita ricetta che circola (funghi, peperoni e pancetta al posto del cotto), m'ispirano tantissimo! Da provare! Baci cara Socia

    RispondiElimina
  3. Piace molto anche a me il riso alla cantonese. Interessante la tua versione.

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive.
有難うございます! (Arigatou-gozaimasu!)