martedì 6 novembre 2012

Quanti modi di fare e rifare Le lasagne di panissa

Questo 6 novembre, io, Ornella e tutto il gruppo di blogger di "Quanti modi di fare e rifare", siamo arrivati nella cucina di Nanocucina per preparare un piatto nuovo, poco usuale e di un buono da leccarsi i baffi: Le lasagne di panissa con broccoli e pecorino romano. Come al solito, ci siamo divertiti tanto a spignattare tutti insieme alla nostra Cuochina. Di questo dobbiamo ringraziare  anche la padrona di casa, la carissima Barbara di Nanocucina.
Io, come al solito, ho dovuto riadattare gli ingredienti, usando formaggio vaccino stagionato che ho in freezer (qui non trovo il pecorino romano), ed ho aggiunto degli ottimi pomodori pachino secchi (provenienti dall'Italia) che mi hanno regalato recentemente.
Per la ricetta originale di Nanocucina rimando al suo blog.

Ingredienti per 4 porzioni
per la panissa
  • 150 g di farina di ceci
  • 500 ml d'acqua tiepida
  • sale
  • 2 cucchiai olio evo 
per il condimento di broccoli
per la besciamelle
  • 400 ml di latte intero
  • 20gr di farina di grano saraceno
  • formaggio vaccino stagionato qb
  • 1 cucchiaio d'olio evo
  • 5~6 pomodori pachino secchi 
  • 1 spicchio d'aglio
  • sale e noce moscata qb
Preparazione della panissa:
In una pentola stemperare la farina di ceci con l'olio evo, l'acqua tiepida (aggiungerla poco per volta) ed il sale. Mescolare bene per non far formare grumi. Cuocere a fuoco lento per mezz'ora circa.
Dato che si attacca facilmente, mescolare per tutto il tempo. Appena pronta, versarla in un contenitore rettangolare rivestito da carta forno e lasciar raffreddare.
Togliere dal contenitore e tagliare a fette sottili.
 Preparazione dei broccoli:
Lavare i broccoli e staccare le cimette, scottarle velocemente in acqua bollente, scolarle, asciugarle con carta da cucina e dividerle a metà.
Lavare accuratamente le acciughe salate e togliere la lisca e le spine. Metterle in abbondante olio evo. Usare un cucchiaio di quest'olio e soffriggere lo spicchio d'aglio schiacciato, i broccoli, i filetti di acciughe ed il peperoncino.
Preparazione della besciamelle:
Far rinvenire in acqua tiepida i pomodori pachino per 30 minuti circa. Soffriggere nell'olio, a fuoco lento, lo spicchio d'aglio ed i pachino triturati a punta di coltello, aggiungere la farina di grano saraceno ed amalgamarla al condimento. Unire il latte, il sale e la noce moscata grattugiata al momento, e fare addensare. Aggiungere un cucchiaio di formaggio stagionato grattugiato ed amalgamare il tutto.
Assemblaggio:
Rivestire, con carta forno, una pirofila ed allineare le fette di panissa, versare sopra un leggero strato di besciamelle e ricoprire con la salsina di broccoli, altra besciamelle ed un poco di formaggio stagionato. Allineare un secondo strato di panissa e coprire con la restante besciamelle e  il formaggio stagionato.
Cuocere in forno preriscaldato a 200°C per 30 minuti circa o fino a doratura. E' preferibile mangiarle caldissime, ma sono buone anche fredde.
 
 ***************************************************
 Ed il 6 dicembre dove saremo??
Ma tutti a casa di Vicky, del blog  Arte in cucina, per 
preparare i favolosi Mostaccioli napoletani
 deliziosissimi dolci natalizi
Vi aspettiamo!!
***************************************************
Ricordo che il blog della Cuochina è
"Quanti modi di fare e rifare"
che il suo indirizzo di posta elettronica è:
quantimodidifareerifare@gmail.com e che
ci si può incontrare su

(Qui per poter scaricare e sfogliare)
- Il pdf della prima parte delle ricette del 2012
- Il pdf delle ricette del 2011



23 commenti:

  1. Buongiorno cara Anna
    Che meraviglia...anche stamattina, nelle cucine delle mie amate Cuochine si diffondono aromi invianti e golosi! Grazie per averci preparato questa stupenda versione delle lasagne di panissa!
    A ritrovarci il 6 di dicembre con i “Mostaccioli napoletani”!
    Un abbraccio
    La Cuochina

    RispondiElimina
  2. L’aggiunta dei pomodorini secchi mi ha stuzzicata ma la besciamella con la farina di grano saraceno mi ha proprio strabiliata o_O! Ma quante ne sai maghetta della cucina? Un bacione bimba, buona giornata

    RispondiElimina
  3. fantastica ed originale la tua versione. besciamella con il grano saraceno? da rifare prestissimo!

    RispondiElimina
  4. Molto interessante anche la tua versione, mi piace scoprire come interpretiamo ogni mese la ricetta .... bravissima! e grazie della vostra gentilezza!

    RispondiElimina
  5. Dev'essere buonissima questa tua versione con i pomodori secchi!:)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  6. avrei aggiunto anche io i pomodori secchi! li adoro! ma con il cavolfiore nn ce li vedevo granchè :( buonissima questa lasagna! ciao cara!

    RispondiElimina
  7. ciao Anna,
    come ti sono venuto bene!
    A noi piacciono molto le foto passo-passo.
    E' un modo per capire se quello che abbiamo fatto poteva essere fatto meglio.
    Ad esempio, per errore, abbiamo utilizzato, nella nostra ricetta, una pirofila ovale.
    Rimediato, ma quadrata come la tua E' MEGLIO!
    Grazie sempre e un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina
  8. Ciao Anna, mi piace l'idea di aggiungere i pomodorini secchi, sarà che mi piacciono molto, penso che diano un sapore in più, bella versione...io ci sono ma non mi si vede, non capisco perché...un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Anna socia cara, eccomi qui :-) La Cuochina "ciacola ciacola" non vorrebbe mai lasciarci andare vero? :-) Però che meraviglia..ogni mese la stessa emozione! Non ci sono parole...
    La tua versione con i pomodorini secchi mi stuzzica non poco, spero di poterla rifare presto! Un abbraccio e grazie...:-*

    RispondiElimina
  10. Ciao Anna, piacere di conoscerti, che bella l'idea dei pomodori secchi, io per questa volta non ho cambiato niente, ma magari nelle prossime ricette, mi lancio un po' di più. Mi sono messa fra i tuoi lettori, vieni a vedere com'è il mio blog, se ti fa piacere, a presto un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Sei la prima da cui passo oggi e mi hai sorpreso tantissimo: grande idea la besciamella con farina di grano saraceno, non so che sapore abbia ma la voglio provare. I pomodorini secchi penso proprio che ci stiano a meraviglia. Ancora bravissima!

    RispondiElimina
  12. Grande Anna, sono contenta che questo mese ce l'ho fatta, tocco di gusto i pomodorini secchi :-D

    RispondiElimina
  13. mi piacciono queste tue modifiche, sprattutto i pomodorini secchi che ci stanno proprio bene con il gusto dei broccoli. Un bacione, ed è sempre un piacere cucinare assieme

    RispondiElimina
  14. MMM che ideona... ho proprio del saraceno bianco da usare... mi toccherà sacrificarlo per proporre nuovamente (ma non è mai troppo) questa delizia... magari con il tocco in più che danno i pomodorini..
    Come sempre..WOW!

    RispondiElimina
  15. Bellissima questa dei pomodori secchi....mi ci immagino a fare la spesa in giappone fortuna che hai un bel congelatore!
    Sai...e questo mese siamo davvero tante e non sono ancora riuscita a finire il giro.....
    A presto francesca

    RispondiElimina
  16. Ciao carissima,
    che buona con i pomodori, e geniale la besciamella con la farina di grano saraceno! Sei geniale!
    Un abbraccio triplo e buona serata anzi giornata!

    RispondiElimina
  17. Ciao Anna!
    Molto originale la tua versione. A dire il vero ho pensato anch'io mettere delle olive o capperi, ma poi ho rinunciato, però la prossima volta proverò una variazione. Molto interessante la besciamella al grano saraceno. Non l'ho mai assagiato. Lo vedo al scaffale del supermercato, ma il suo prezzo e ca 5€ e non ho deciso ancora di comprarlo...
    Un bacio dall'altra parte del mare!

    RispondiElimina
  18. bella ricetta, i pomodorini secchi nella besciamella è un'idea che ti copierò di certo... ottima! bravissima come sempre!

    RispondiElimina
  19. Bè, integrazioni/modifiche mooolto interessanti, ma ormai non mi sorprendo :D

    RispondiElimina
  20. Ciao Anna, scusa prima di tutto la mia assenza per un certo periodo, ma ti seguo sempre, anche se non commento per gustare le tue ricette. Quella di questo post ci cambia veramente dalle normali lasagne alla bolognese. Prendo nota e cercherò di rifarle, ma sono sicuro che non saranno buone come le tue. Peccato che non possa fare un salto al di là del ponte. Buonanotte.

    RispondiElimina
  21. Ciao Anna, riesco solo ora a passare, dopo due giorni pesantissimi di lavoro no stop. Cosa posso mai dire che non abbiano detto gli altri??? Sai sempre sorprenderci con questi tocchi di classe, e la tua besciamella mi fa venire l'acquolina in bocca :)

    RispondiElimina
  22. Grazie a tutti, ai quantisti dico che è stato un bell'evento. Siamo state in tante a fare le lasagne di panissa, è stato bellissimo vedere il blogroll pieno delle nostre lasagne.

    Ringrazio anche i non quantisti per la gradita visita, un abbraccio caloroso a tutti :D

    RispondiElimina
  23. sono in ritardissimo, mi faccio sempre riconoscere!!
    però ci sono, prendo nota delle vostre rivisitazioni, come la tua coi pomodorini secchi, buoni!!!

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive.
有難うございます! (Arigatou-gozaimasu!)

Cuochini e Cuochine nel mondo

fukuoka

Fukuoka google map

Visualizzazioni totali