giovedì 22 dicembre 2011

Brioches per la colazione dei giorni di festa e non solo

 A u g u r i !!!!!!  Buon 2012
E' sempre bello la mattina fare colazione tutti insieme con qualcosa di speciale, fatto con le proprie mani. Se poi le mattine sono quelle delle feste, ancora meglio! Queste brioches sembrano fatte apposta per essere apprezzate in allegria e in compagnia.
Ho usato, come sempre licoli come lievitante, e sono venute benissimo e buonissime.

Bando alle ciance ed andiamo al procedimento
Ingredienti
120 gr di lievito liquido (licoli) molto attivo (pseudo-rinfreschi)
230 gr di farina di forza (12% di proteine)
50 gr di acqua tiepida
1 uovo intero
1 tuorlo
20 gr di zucchero vanigliato
20 gr di olio evo
5 gr di sale
una manciata di mirtilli rossi secchi
una manciata di pistacchi
1 cucchiaino di aroma arancia home made
albume ed acqua per spennellare la superficie
zucchero semolato

Preparazione
Io ho usato la planetaria ma si può fare anche a mano.
Nella planetaria sciogliere licoli con l'acqua tiepida. Unire le uova, lo zucchero, l'olio e la farina, mescolando quanto basta per amalgamare il tutto. Far riposare, coperto con un canovaccio, per 20 minuti circa (autolisi).
Unire il sale, i mirtilli, i pistacchi e l'aroma arancia e far incordare l'impasto, travasare in una ciotola unta d'olio e far lievitare sino al raddoppio.
Dividere l'impasto in 6 pezzi da 90 gr circa, coprire con il canovaccio e far riposare per 15 minuti.
Prenderne un pezzo e dividere in due parti: uno in 1/3 e l'altro in 2/3, formare due bastoncini. Attaccare la punta del bastoncino più corto al centro di quello più lungo e proseguire facendo la treccia a 3.
Continuare allo stesso modo con gli altri pezzi restanti, trasferirli su una teglia ricoperta da carta forno, coprire con un canovaccio ed una copertina di pile e lasciar lievitare fintanto che raddoppiano.
Mescolare l'albume con pochissima acqua e spennellare sulle brioches, spolverare con zucchero semolato ed infornare a 200°C fino a quando non diventano color oro. Mettere a raffreddare su una gratella
Sono ottime al naturale, ma diventano deliziose inzuppate in una profumata tazza di tè, ma anche nel cappuccino o nel latte e caffè. C'è solo l'imbarazzo della scelta:D
Con queste brioches saluto chi passerà a leggermi, e faccio loro i miei migliori auguri di buone feste, sperando che si realizzino tutti i desideri del mondo.
Per quest'anno finisco qui, ringrazio chi mi segue da vicino nonostante la mia latitanza; l'anno prossimo spero di avere più tempo a disposizione per venire ad ammirare con calma le meravigliose preparazioni che ci sono nei vostri blog.

*******************************
Altri link relativi al lievito liquido (licoli)  

*******************************

28 commenti:

  1. Che aspetto invitante, sarebbe perfette anche per la mia colazione.
    Buon Natale!

    RispondiElimina
  2. Forse riesco a farle anch'io...dovrei infilarle tra pani, panettone e pandoro....speriamo!
    Un augurio di un Santo Natale anche a te!
    Elena

    RispondiElimina
  3. Hai ragione sono davvero molto molto invitanti! Bravissima! La foto della brioche aperta dà l'idea della morbidezza, la mollica è proprio bella!
    Rinnovo i miei auguri di Natale a te ed ai tuoi cari che sia un Natale ricco di gioia :-D

    RispondiElimina
  4. Adesso ti mando una sorpresina per mail...succedono cose incredibili ;-)
    Stai a vedere che lo faremo davvero 'sto ponticello prima o poi...baci!

    RispondiElimina
  5. No tesoro mio, sono troppo belle e troppo buone per limitarle ad un giorno di festa. E poi con una delle tue brioche a colazione è SEMPRE festa :) Un abbraccio forte, ti auguro un sereno Natale e un nuovo ricco di cose belle...con tutto il cuore ^_^

    RispondiElimina
  6. Sono una meraviglia! Il mio licoli e' bello defunto ormai ma conosco la sofficita' che ne risulta! Ciao Cara buon Natale!

    RispondiElimina
  7. come ti capisco!
    piace tanto anche a me fare colazione con tutta la famiglia con calma,gustandosi i sapori,non trangugiando in fretta non si sa cosa..
    le tue briochine mi piacciono moltissimo!

    RispondiElimina
  8. Sono bellissime! E non conosco questo lievito, mi hai messo una certa curiosità. Tantissimi auguri di buon 2012 a te! :)

    Babi

    RispondiElimina
  9. Bellissime queste trecce! morbide morbide...Auguri di buone feste!

    RispondiElimina
  10. Sei un mito!!!!! Ho seguito le tue indicazioni per il passaggio da pasta madre a licoli e per questo ti sarò riconoscente a vita!!! Ogni infornata è un successo!!! Ti auguro di passare delle Feste serene e che l'anno nuovo porti tante stupende ricette!!!! Un saluto, Federica.

    RispondiElimina
  11. Ciao Anna, ti auguro di trascorrere delle liete feste e un splendido anno nuovo, un abbraccio Alejandra

    RispondiElimina
  12. Anna queste brioche son da lacrimuccia di commozione... :-)

    tanti auguri a te e famiglia ed un abbraccio così forte e potente che ti arrivi fin lì :-) :-)

    Vale

    RispondiElimina
  13. Auguri a te, e grazie per questa bellissima ricetta, da provare prestissimo!

    RispondiElimina
  14. Ringrazio tutte e ricambio di cuore i miei auguri per delle feste super
    Baci a tutte!

    RispondiElimina
  15. Ciao cara Anna! Tantissimi auguri anche a voi!

    RispondiElimina
  16. Auguroni ,felicissimo Nataleeee

    RispondiElimina
  17. Ma sono meravigliose, così invitanti!! Buon Natale :)

    RispondiElimina
  18. Spero tu abbia passato un Natale sereno con la tua famiglia, e comincio a farti gli auguri per il nuovo anno.
    Un abbraccio :-)

    RispondiElimina
  19. Ciao Anna, grazie per gli auguri che mi hai fatto nel post per il mio compleanno. Devo dirti che, essendo nato a mezzogiorno, alla mezzanotte avevo chiesto un bicchiere di prosecco, ma la levatrice ha suggerito a mia madre di aspettare qualche anno.
    Sai che ho stampato tutto il libro di ricette (vado a dirlo anche ad Ornella) e l'ho fatto rilegare con una spirale. In questo modo potrò sfogliarlo senza problemi.
    Ti mando i miei più amichevoli auguri per il 2012, che sia pieno di gioia e di serenità per te e per i tuoi cari. Buonanotte.

    RispondiElimina
  20. Carissima, ti invio i miei auguri di un ottimo 2012. Sei sempre nei miei pensieri.
    A.

    RispondiElimina
  21. anna, ti auguro con tutto il cuore un anno nuovo felice e sereno.

    RispondiElimina
  22. Ragazzi, chiedo scusa se non vi ho ringraziato in tempo utile, ma è un periodo complicato. Spero di liberarmi quanto prima dagli impegni che mi stanno allontanando dal blog.
    Baci e baci!
    anna

    RispondiElimina
  23. Ciao Anna solo da poco ho scoperto il tuo fantastico blog .Ti volevo fare un sacco di complimenti....le tue ricette sono fantastiche e sempre riuscitissime.
    Ho scoperto grazie a te..il LICOLI....che meraviglia!
    Andrea

    RispondiElimina
  24. Grazie Andrea, sei molto gentile.
    Spero che tu ti faccia tentare da licoli, è veramente fantastico :D

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive.
有難うございます! (Arigatou-gozaimasu!)