martedì 11 gennaio 2011

Poteto chips come le fa mia figlia


Che bello lo scambio di idee culinarie con mia figlia. A lei (come a tutte le ragazze) piace fare piatti semplici e veloce, a me impegnativi. Lei sostiene che l'avocado sia un ortaggio da mangiare con pesto e gamberi, io che è un frutto esotico da mangiare come frutta.
Purtroppo, per suoi impegni di studio e, prossimamente, di lavoro, viviamo a 2 ore di aereo ^-^!
E' stata a casa, per due settimane, nel periodo natalizio, solo un paio di volte abbiamo preparato qualcosa insieme, una di queste abbiamo fatto le "poteto chips" come le fa lei. Da non credere: sono come quelle nei sacchetti delle merende dei bambini, ma mooooooooooolto più buone.

Serve una bella patata dolce (patata americana),

sbucciata e tagliata a fettine sottili sottili con la mandolina,

fritte poche per volta in olio di semi (va bene anche olio di oliva) a 180°C (la mia cucina ha un fornello con il sensore termostato per mantenere la temperatura dei liquidi costante) per 1 minuto circa,

fatte asciugare su carta da cucina assorbente e cosparse di zucchero semolato (ci sta bene anche il sale ma conviene assaggiarle una volta con lo zucchero ^-^!)

Oggi le ho rifatte ;-) Mi piacciono molto.
Avevo anche un piccolo pezzo di zucca, che ho affettato con la mandolina, e mezza melanzana che ho dovuto affettare con un coltello affilato, con la mandolina si spappolava.
Ho fritto anche queste verdure allo stesso modo ma ci hanno impiegato più di 1 minuto per diventare croccanti.

Le patatine cosparse di zucchero semolato

Le sottilissime fette di zucca cosparse di sale fino

e le fette di melanzana cosparse di pepe bianco.

Restano crottanti per tutto il giorno, basterà riscaldarle con la funzione di riscalda fritti del microonde e saranno come appena fritte.
Secondo me sono una buona idea per un buffet.

24 commenti:

  1. Anche io le faccio, ma certo l'idea dello zucchero e' una genialata che ti copio!!!

    RispondiElimina
  2. Anche la mia mamma me le fa allo stesso modo e ne ho approfittato proprio durante le vacanze di Natale. Dovrò provarle anche con lo zucchero, la curiosità a questo punto è troppa. bacioni tesoro, buona giornata

    RispondiElimina
  3. Le faccio spesso, ma con lo zucchero mi è proprio nuova. Bella idea! Le proverò sicuramente! Un bacetto.
    Elena.

    RispondiElimina
  4. perfette!!!brava la tua ragazza!!!

    RispondiElimina
  5. Tesoro, mi tocca dare ragione a tua figlia...anche io l'avocado lo mangio con le cose salate e non come frutta tropicale, anche solo condito, tagliato e cosparso di olio, pepe e sale à buonissimo e riempito di gamberetti...wow....baci
    volevo dirti che ho fatto i panini, doppia dose per i golosoni, poi ti mando una foto, sono venuti benissimo.....

    RispondiElimina
  6. wowo che meraviglia queste ciotoline croccantose!!! ;-)

    RispondiElimina
  7. Chips di patate dolci? Devo proprio provarle! Io di solito le mangio lessate come dessert! Poi la zucca fritta..nemmeno questa ho mai assaggiato!
    L'avocado cara Anna è il frutto che mi piace meno di tutti...e se proprio devo scegliere preferisco la versione salata di tua figlia. Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Io l'avocado lo uso in tutte le maniere, pensa che veniva chiamato "burro dei marinai" che non potevano portarsi il burro a bordo, e lo spalmavano sulle gallette, io sopra ci metto anche una bella fetta di salmone affumicato ed è una goduria, ma sai, io lo metto nel riso, nella pasta (ma sempre a crudo) e me lo magno anche a fette heheheh
    Conosci un modo per conservarlo?
    Queste chips di patate io le approvo in pieno, mai provato a fare chips con le carote?
    Sono divine!!!

    RispondiElimina
  9. Deliziose queste verdure...mi piacciono moltissimo così croccanti. Certo che la'ggiunta dello zucchero alle patate è proprio originale e figurati se la prossima volta non le provo!
    Un bacio

    RispondiElimina
  10. E' la ricetta tradizionale che si usa a casa mia :D
    ...anche se con le patate normali.

    Evviva le cooperazioni madri-figlie!

    Un saluto da una silenziosa appassionata del blog

    RispondiElimina
  11. Cioè, fammi capire, hai un fornello che si regola da solo???? E hai il micronde che riscalda i fritti???? Cioè, ma io sono troppo indietro!!!
    P.s. Non ho mai provato nemmeno la versione salata... ma forse solo perché non ho il tuo fornello! ;)))
    Baciiiiiii mia carissima!

    RispondiElimina
  12. Ciao Anna, sono sveglia anch'io ;-)
    Io le ho queste patate, le ho comperate perchè mi piacevano esteticamente, diavolerie tecnologiche a parte (che non possiedo :-( )però il termometro per i fritti si :-) le vorrei provare.
    Se hai l'affettatrice le melanzane vengono perfette, un bacione dall'Italia :-)

    RispondiElimina
  13. ah ah che buone....ottima idea!e brava tua figlia

    RispondiElimina
  14. Mmmmmmmmmmmm... devono essere buonissime!
    Io purtroppo non posso friggere nulla : non abbiamo (ancora)la cappa di aspirazione in cucina e quindi, per non appestare la casa, niente frittura :-S
    Un bacione, spero ti siano arrivati i miei auguri di Natale via mail!
    Chiara

    RispondiElimina
  15. Grazie a tutte, siete sempre molto gentili ;-)
    Mia figlia ringrazia!
    Vero Yuri? tu ne sei l'artefice ^-^! Buone, vero????

    Un bacione a tutte!

    RispondiElimina
  16. che bontà!!!! devo provare a farle!!! grazie!!


    ps. ti ho inserita tra i LINK dei miei blog preferiti ! (http://www.mozzaincarrozza.com/)
    spero farai lo stesso =))) ecco come, se ti va:
    http://www.mozzaincarrozza.com/p/scambio-di-link.html

    a presto e buon 2011 !

    RispondiElimina
  17. ciao, passavo per invitarti a un gioco di scambio ricette! ti va di partecipare? ti aspetto qui http://zasusa.blogspot.com/2010/12/gioco-forum.html

    a presto

    RispondiElimina
  18. Ciao Anna, come va?
    Era da tempo che non visitavo i miei blog preferiti, oggi ho avuto un attimo di tempo, passo di qui e...sopresa!!!Le patatine fritte, le mie preferite.
    Non ho mai assaggiato le poteto chips dolci, ma dalla foto sembrano proprio buonissime e soprattutto molto croccanti.
    A presto!
    caty

    RispondiElimina
  19. @LA MOZZA
    Ti ho inserita sia tra i blog amici che tra i lettori fissi.
    Certo che mi fa molto piacere.
    Un abbraccio.

    @Zasusa
    Come hai visto, mi sono iscritto per partecipare al tuo gioco.
    Ciao carissima

    @Caty
    Ciao Caty, da quanto tempo!
    Ma anch'io non riesco più a fare il giro dei blog preferiti, il tempo è sempre tiranno. Non ti preoccupare.
    L'importante è la stima.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  20. brava la figlia! Proverò a farle anche io così!Ti seguo...

    RispondiElimina
  21. belle queste patatine, le voglio fare al più presto per i pargoli, chissà come apprezzeranno!
    e per i grandi la zucca ;-)

    RispondiElimina
  22. @Strawberryblonde
    @La Gaia Celiaca

    Ragazze, grazie anche a voi due, siete tutti meravigliosi

    Un abbraccio!

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive.
有難うございます! (Arigatou-gozaimasu!)