domenica 25 luglio 2010

Yogurt e agar-agar in salsa di ananas


Dopo aver parlato con Federica di modificare la ricetta delle "Ghiaccine di yogurt e mirtilli" in un budino con agar agar e yogurt, ho provato a fare un giretto nei blog giapponesi dove usano da tempo kanten (agar agar) e, sul sito di Yahoo Japan Gourmet ho trovato quello che cercavamo: Yogurt e kanten in salsa di ananas.
Ho subito comunicato a Federica la ricetta, la si trova negli ultimi commenti delle Ghiaccine di yogurt e mirtilli, avvisandola che non l'avevo testata.

Per timore di averle passato una ricetta improponibile, l'ho realizzata subito, ma il sapore non mi convinceva.


Dato che avevo tutti gli ingredienti l'ho rifatta con delle modifiche molto significative: niente acqua, latte e zucchero ^-^!

100 gr di sciroppo di ananas
2 gr di agar agar in polvere
150 gr di yogurt che fatto sgocciolare del siero è diventato 85 gr.
50 gr di ananas frullata con 2 cucchiai di miele

Ho sciolto agar agar nel succo di ananas freddo, mescolando con una frusta.
Ho messo su fuoco medio, sempre mescolando.

Quando si è formata una schiumetta in superficie, ho spento il gas, continuando a mescolare con la frusta. Ho aggiunto allo yogurt 30 gr di ananas e miele frullati ed ho unito al succo di ananas con agar agar, sempre mescolando.
Con un cucchiaio ho riempito 4 contenitori monoporzioni a forma di rose, lasciato raffreddare e tenuto nel frigo per rinfrescarlo.
Ho servito con gocce di ananas e miele frullati ed un rametto di menta

Questo è molto buono, l'ananas frullata con il miele ha un bel sapore corposo.
Sì, decisamente questa è molto più buona di quella trovata su Yahoo Japan.

PS.
Dopo aver riempito le formine, nel caso si voglia modificare la forma, basta rimettere il tutto nella pentola su fuoco medio, sempre mescolando con la frusta. Pian, piano ritorna liquido, a questo punto sostituire la formina e riempirla ed il gioco è fatto.


PS. Controllare le istruzioni riportate sulla confezione di Agar Agar per la quantità e le modalità di uso.

13 commenti:

  1. Che bella la forma a rosellina ^___^
    da tempo nella mia testa frulla l'idea di provare questo agar agar, vorrei provare a fare la ricotta con il latte di soia, ma stupidamente rimando sempre. Ora, con questi yogurt hai aumentato la mia curiosità e credo che sia arrivata l'ora di provare. Una domanda, dove lo trovo l'agar agar? E indicativamente, qual'è il costo? Se non sono indiscreta naturalmente...
    Grazie, buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  2. Ciao CRI, benvenuta nel mio blog ^-^!
    Non so se hai capito, ma io abito in Giappone e qui agar-agar (in giapponese: kanten), si trova anche nei piccoli negozietti.
    So che in Italia l'hanno comprato a NaturaSì, per il prezzo non ti so dire veramente, ma non penso che sia molto costoso.
    Ciao e buona settimana!

    RispondiElimina
  3. Che belle roseline!!!! sono molto fini e delicate!!! come si vive in Giappone??? un bacio e buona Domenica

    RispondiElimina
  4. Grazie Anna, credo che il caldo mi abbia fuso il neurone solitario che c'è nella mia testa... ti prego di scusarmi per la svista e ti ringrazio per la tua gentile risposta ^___^ e la dritta sul negozio qui in Italia. =__^ Un abbraccio.
    Buona settimana anche a te.

    RispondiElimina
  5. Fantastico! Specialmente il poter cambiare forma, per uno indeciso come me è davvero una manna.
    Ciao!

    RispondiElimina
  6. Grazie Anna, sei un tesoro. Questa si avvcina molto di più a come avevo provato a fare io. Ritenterò perchè non è possibile che non riesca ad amalgamare l'agar. Credo di averlo sciotlo in troppo poco liquido e forse per questo mi si è raggrumato. Domani riprovo con la tu ricetta e ti faccio sapere. Un bacione

    P.S. ho anche i tuoi stessi stampini da inaugurare, una scusa in più ;)

    RispondiElimina
  7. Cara Anna, sono bellissime queste rose di ananas e yogurt, complimenti! Io non ho ancora trovato l'agar agar..lo cerco ogni volta ma finora nulla! Lo comprerò alla prossima rimpatriata! Un abbraccio e buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  8. ciao Anna cara!
    Questo abbinamento, Yogurt Matsoni, Ananas e Miele mi piace molto!

    Il tuo Matsoni è sempre attivo, vivo e pimpante, lo adoro!

    Provo sicuramente questa ricetta, Anna!!!

    Grazie e buon proseguimento di settimana!
    Un bacio
    Mela

    RispondiElimina
  9. Anna sono bellissime queste "rose"...e poi sono al cucchiaio...la mia passione...
    Volevo dire a Cri che in Italia l'agar-agar si trova in qualunque negozio biologico (ovviamente fornito!!!)
    Anna lo sai che cosa ho fatto? impastando le ciabattine,al solito leggo le ricette senza cambiare occhiali, ho letto 150 grammi di papavero, invece di 15...ahahahaha, me ne sono accorta ieri sera durante l'ultimo giro di pieghe, riflettevo fra me e mema quanto sono nere ste ciabattine??? il dubbio, la verifica, la certezza della stupidaggine che avevo fatto...adesso le metto in forno e le mangio solo io, figuriamoci se Pierluigi mangia una cosa con tutto quel sapore di papavero? sto già impastando per lui quelle bianche...dopo ti dico come sono venute, se ho voglia le posto "ciabatte nere" ciao cara....

    RispondiElimina
  10. @Luciana
    Grazie carissima, in Giappone si vive molto bene ^-^.
    Buon prosegiomento di settimana!

    @CRI
    Ma dai CRI, povero neurone!
    Non tutti lo sanno che non sto in Italia^-^.
    Spero che tu lo trovi, altrimenti vedi su Internet.
    Ciao carissima!

    @Jul e Mo
    Moreno, è di una facilità unica usare agar, e poi se leggi su Internet ci si accorge che ha tante proprietà benefiche, oltre ad poter essere usato dai vegetariani.
    Proprio l'opposto della gelatina che è un prodotto animale e fa più male che bene.
    Un abbraccio ad entrambi!

    @Federica
    Sì Fede, ha bisogno di abbastanza liquido per addensare bene.
    Ma sì che ci riuscirai, basta avere un poco di tempo e sarà fatta!
    Abbiamo gli stessi stampiniiiiiiii!!!
    Ma quanto è piccolo il mondo ;)
    Ciao carissima, bacioni!

    @ornella
    Ornella carissima, penso che in Grecia non si chiami agar ma "arap arap" vedi su Wikipedia se riesci a trovare lo stesso termine in greco.
    Altrimenti, se ti va, te lo posso mandare io da qua ;)
    Un abbraccio

    @Mela
    Melina, che bello vederti da me ;) grazie!
    E' forte il nostro Matsoni, vero?
    Anch'io lo adoro!
    Baci, baci!

    @Tamtam
    Tamara, grazie!
    Poca cosa in confronto alle tue meraviglie ^-^!
    Ma le tue ciabatte sono stupende, non vedo l'ora che tu le posti!
    Bacioni carissima!

    RispondiElimina
  11. Anna sei gentilissima...ma proprio ieri ho scovato un negozietto biologico e mi hanno assicurato che "ce l'hanno ma ne sono sprovvisti per il momento!" Evviva e ho trovato anche il latte di mandorla ed ero andata per cercare anche il kamut; finito anche quello!! La signora che lo gestisce dev'essere francese da quello che ho capito! Grazie di cuore per la tua gentilezza! Un bacione!

    RispondiElimina
  12. Prima o poi dovrò decidermi a provar sto agar agar!!!
    questa ricettina testata e con il passo-passo ben spiegato me la segno! brava!

    RispondiElimina
  13. @Ornella,
    ti pare carissima, se hai bisogno, basta fare un fischio ;)
    Buone vacanze cara!

    @Terry
    Grazie! sei sempre gentilissima!
    Baci!

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive.
有難うございます! (Arigatou-gozaimasu!)