martedì 9 marzo 2010

Ensaïmada o Mallorca con licoli


Sono dei panini dolci, da merenda o colazione, molto invitanti, che avevo visto nel blog Sardegna Ricordi di Ilaria che a sua volta aveva preso la ricetta da un altro blog (vedere entrambi i blog, ne vale la pena).
Mi premeva farli con il mio amato lievito liquido (licoli), e poi, neanch'io riesco a trovare lo strutto, per questo penso che i miei panini hanno ben poco della ricetta originale, solo l'idea di partenza.
Nel suo blog Ilaria dice: "Chiamati Ensaïmada, pane con lo strutto, saim significa infatti strutto di maiale, hanno origine nell'isola di Maiorca, di solito fuori dall'isole Baleari vengono preparate prevalentemente con il burro".
Ed io ho usato appunto burro.

Dato che ho usato licoli (che è molto idratato), ho dovuto modificare un poco le quantità degli ingredienti

Ingredienti
160 gr di licoli attivissimo
1/2 uovo
20 ml di latte
1 cucchiaio di olio evo
130 gr di farina di forza
25 gr di zucchero
sale
burro, marmellata e zucchero a velo

Il mio procedimento è questo:
Sciogliere licoli con uovo, latte e olio, aggiungere zucchero, farina e sale e mescolare bene.
Impastare fino a far diventare il panetto liscio e mettere a lievitare per 6-7 ore.
Spolverizzare il piano lavoro di farina e capovolgere l'impasto, sgonfiarlo delicatamente, tagliarlo in quattro pezzi e arrotondarlo. Lasciar riposare, coperto a campana, per 30-40 minuti.


Stendere sottilmente con il mattarello ogni pezzo, spennellarli con il burro e marmellata (io ho esagerato con la farcia di lemon curd, marmellata di arance amare e composta di kaki, infatti si è sporcata la parte sottostante del panino ^-^), ed avvolgerli.

Quindi arrotondarli a chiocciola.
Allineare i panini in una teglia ricoperta da carta forno e lasciar lievitare fino al raddoppio (2-3 ore circa).

Cuocere a 180°C per 20-25 minuti.

Appena cotti, spolverizzare con zucchero a velo.
Sono morbidissimi e profumati.

*******************************
Altri link relativi al lievito liquido (licoli)
*******************************





17 commenti:

  1. Intanto hai la mia ammirazione per armeggiare con questi lieviti... e poi anche per queste "brioche" ... stupende!!!

    RispondiElimina
  2. Guarda con la fame che mi ritrovo li mangerei tutti!

    RispondiElimina
  3. Ma ragazze, "erano" solo 4!!!
    Me le sono mangiate in 2 giorni: a colazione e a merenda ahahahaha!!
    Baci!!!

    RispondiElimina
  4. Interessantissimo il ripieno che hai usato! Io sto pensando di riempire i prossimi con nutella :P. Visto che hai messo le foto, ho visto i vari passaggi, io sono riuscita a stendere la pasta sottilissima, quasi trasparente. E... una spennellata di uovo e panna prima di mettere in forno li fa diventare lucidi lucidi, Prova la prossima volta. Nelle filippine questa ricetta sembra essere molto famosa. Li vengono riempiti di formaggio, vanno sul salato.

    A presto Ilaria

    RispondiElimina
  5. Ma con il lievito liquido non si riesce a stenderla sottile, resta morbida!
    Grazie della dritta dell'uovo e panna, ma non l'hai scritto vero? Oppure me lo sono perso?
    Anch'io pensavo di fare qualcosa col salato, tipo: piccole quantità di pomodoro, capperi, olive e formaggio.
    Ti faccio sapere!
    Grazie della ricetta

    RispondiElimina
  6. Mamma mia sono fantastici Anna!!! Un ripieno più goloso dell'altro, anche se il mio preferito rimane quello di arance amare ^_^ Complimenti e grazie di tutto! Un bacione

    RispondiElimina
  7. Che originalità, non ne avevo mai visti!!! Brava!
    Franci

    RispondiElimina
  8. avevo visto anch'io quelli di ilaria, e ora i tuoi . questa ricetta mi tenta sempre più. che fantasia coi ripieni, anna, sei sempre creativa. brava!

    RispondiElimina
  9. che spettacolo!!1
    cosi soffici...e sanno tanto di buono :)

    RispondiElimina
  10. Sembrano proprio goduriosi! Ci tiriamo giù la ricetta volentieri!
    Un abbraccio Anna!

    RispondiElimina
  11. Ciao è partito un nuovo contest mi piacerebbe se tu ne prendessi parte "Una ricetta per Pasqua" ci sono ben 3 classificati. Uno potresti essere tu!!! Termini e condizioni seguendo questo link:
    http://ilcucchiaiodoro.blog.tiscali.it/2010/03/11/il-contest-di-pasqua/
    Spero tu voglia prenderne parte!!! Donatella

    RispondiElimina
  12. @Federica
    @Federica
    @Alessandra
    @Francesca
    Grazie ragazze, siete fantastiche!
    baci!

    @luxus
    Brava Ilaria che l'ha postata, mi sono piaciuti subitissimo!
    Grazie!

    @Mirtilla
    @Jul e Mo
    Grazie carissimi, effettivamente sono soffici e goduriosi ^-^!
    Kiss!

    @il cucchiaio d'oro
    Grazie Donatella, grazie dell'invito!
    Vengo a dare un'occhiata.
    E' un tema molto invitante.

    RispondiElimina
  13. Ciao!
    Partecipa anche tu al Contest di Marzo de LA CUCINA ITALIANA dedicato al TIRAMISU'!

    Per info:
    http://www.lacucinaitaliana.it/default.aspx?idPage=862&ID=337208&csuserid=2112&ar=

    Scade il 10/04/10.
    Buon lavoro!

    RispondiElimina
  14. Grazie per l'invito al vostro contesto!
    Spero di riuscire a partecipare!
    Buon lavoro!

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive.
有難うございます! (Arigatou-gozaimasu!)