venerdì 8 gennaio 2010

Tori-mazegohan (Riso con pollo e verdure)

Il riso è di importanza vitale per buona parte del mondo.
In Giappone è l'alimento più usato in assoluto.
Nelle famiglie tradizionali si mangia tre volte al giorno: a colazione, pranzo e cena.
Nel caso che in queste famiglie la cena sia a base di spaghetti, alla fine del pasto non deve assolutamente mancare la ciotolina di riso ^-^.
A casa mia lo mangiamo una sola volta al giorno, a pranzo!
A noi piace molto "mazegohan" (riso bollito con ingredienti assortiti), questa volta è con un misto di verdure e pezzi di pollo.

Questo l'abbiamo mangiato sia in ciotola (notare a sinistra la crosticina che si forma nel fondo della pentola, è buonissima!)

che a "oniogiri" (Questo è fatto con la formina rosa che si intravede nel fondo).

300 gr di riso
1 filetto di pollo
renkon (radice di loto), takenoko (germogli di bambù), shiitake (funghi secchi "lentinus edodes")*, spinaci
3 cucchiai di salsa di soia
2 cucchiai di sake da cucina
1 cucchiaino scarso di sale
400 ml di acqua

Lavare bene il riso, tagliare le verdure *(renkon, takenoko e shiitake possono essere sostituiti con verdure reperibili in Italia) ed il pollo e riunire il tutto nella pentola di cottura con il riso. Aggiungere la salsa di soia, sake, acqua, sale e mescolare.

Far cuocere per 30-40 minuti circa con coperchio (non bisogna mai alzare il coperchio in fase di cottura), io uso suihanki (pentola per cuocere il riso) ma penso che si possa cuocere anche con la pentola a pressione o con pentola di acciaio.

Eccolo pronto!
Questa ricetta è per 3-4 persone, noi in due ne abbiamo avanzato solo una quantità ridicola ^-^

21 commenti:

  1. Mi piacciono le tue ricette, anche se in Italia ho qualche difficoltà a rifarle... ho fatto la marmellata con i manderini cinesi, ma purtroppo non ho potuto seguire la tua ricetta...
    baci
    Stefania

    RispondiElimina
  2. Stefania, potresti vedere nei negozi di prodotti etnici, mi hanno detto che si trova di tutto.
    Il problema è se si adatta al tuo gusto ^-^, sono piatti completamente diversi dai nostri!
    Lo so che la ricetta della marmellata-gelatina di kinkan ha degli ingredienti strani, ma tra le note ho scritto che mirin si può eliminare e shochu può essere sostituito con il sake che si trova facilmente anche in Italia.
    Grazie per la tua gradita visita!
    Bacioni e buon anno nuovo!

    RispondiElimina
  3. Bello leggerti sempre, mi sembrano le preparazione con il riso che vedevo da piccola nei cartoni giapponesi! :)
    Bello vederle dal vero, così perfette, con tutto il tuo racconto!

    brava!

    Terry

    RispondiElimina
  4. Ho un'adorazione per la cucina e la cultura giapponese.
    Grazie per quello che mostri e ci insegni!

    RispondiElimina
  5. a vederlo sento il profumino e ho già il languorino allo stomaco, adoro la tua cucina! a presto

    RispondiElimina
  6. ecco la mia merenda preferita. Quando sono a londra faccio scorpacciate di onigiri..

    RispondiElimina
  7. dire perfetto è poco! complimenti!

    RispondiElimina
  8. Bellissimiii!!! ^^ Io di solito cerco di dargli forma a mano, ma non finiscono mai per assomigliargli!! -_- uffi...però poi guardiamo le tue ricette e ci consoliamo, mangiandole almeno con gli occhi he he he :P
    ciaoo!!!!

    p.s.: ma per pentola cuoci riso intendi quella elettrica a tempo? ^^ é un regalo che medito da anni di farmi, soprattutto per avere il riso pronto quando faccio il sushi :P

    RispondiElimina
  9. @terry
    Grazie Terry, ma questo si può realizzare tranquillamente a casa.

    @arabafelice
    Grazie a te cara, sei grntilissima!

    @Milla
    Grazie Milla, anche a me piace la tua, e lo sai!

    @sciopina
    A merenda??? Meraviglioso!!
    Non ci avevo mai pensato di mangiarli a merenda, è un'idea!

    @Federica
    Grazie, grazie!

    @Jul e Mo
    Ma dai, non essere modesto, lo so che ti vengono bene!
    La pentola è suihanki ed è con il timer. Non so se si vende anche in Italia. E' molto comoda ^-^.

    Grazie a tutti!
    Baci, baci!!!

    RispondiElimina
  10. Nonostante preferisca l'orzo al riso questa preparazione è talmente bella che mi fa venir voglia. Bravissima :)

    RispondiElimina
  11. Questa ricetta arriva proprio al momento giusto! Ho annnunciato ai miei che da domani avrei cucinato spesso il riso con le verdure, e tralascio gli sconfortanti commenti che ho ricevuto... da noi il riso rientra nel menù ospedaliero, quando dobbiamo smaltire i bagordi post festività... e invece questo piatto mi sembra leggero e gustoso al tempo stesso! Anna mi suggerisci la qualità di riso più adatta da usare?

    Per le romane: il sake da cucina lo trovo da Castroni secondo voi? Alternative?

    RispondiElimina
  12. Mi interessa questo tipo di riso, penso che te lo copierò come ho già fatto con gli onigiri che sono buonissimi :)

    RispondiElimina
  13. @Federica
    Grazie, ho sbirciato nel tuo blog delle ricette fantastiche, ho visto che ti piace la zucca.
    La prossima cosa che posterò sarà proprio una semplicissima ricetta con la zucca.
    Ciao!

    @Cristina
    Se i tuoi vivessero qui in Giappone la penserebbero diversamente ^-^, ci sono tanti modi per rendere il riso appetitoso!
    Quando torno in Italia e provo a realizzare qualche piatto giapponese uso il riso Arborio superfino "per risotti", mi sembra che vada bene.
    Se ti va, apri "Lavare bene il riso" e "Far cuocere", evidenziati nel testo, ed avrai modo di rendere il riso più buono!
    Penso che ormai il sake si trovi abbastanza facilmente, se non lo trovi sostituiscilo con del vino bianco da cucina.
    Ciao!

    @Cristina
    Grazie cara, come vedi anche con questo ho fatto gli onigiri, buoni!!!!
    Ciao!

    RispondiElimina
  14. qui da te si trovano sempre cose originali,e gustosissime!!!

    RispondiElimina
  15. questa tua ricetta cade proprio a fagiolo, avevo proprio voglia di riso, domani proverò...anche se molti ingredienti come la radice di loto non sono reperibili, magari trovo un sotituto eccellente.
    un saluto
    Aria

    RispondiElimina
  16. Ciao! ottima questa insalata! di riso! un piatto unico davvero gustoso!
    un bacione

    RispondiElimina
  17. @Mirtilla
    Tesoro, da te ci sono delle chicche fantastiche, qui da me cucina orientale che può o meno piacere!
    Bacioni!

    @Aria
    Grazie Aria, il riso, in qualsiasi modo lo si prepara è sempre buono!
    Baci, carissima!

    @manuela e silvia
    Ragazze, chiedo venia se non mi faccio mai vedere, sono presissima in questo periodo, ma verrò a trovarvi quanto prima.
    Per il momento: baci, bacini, baciotti

    RispondiElimina
  18. Buonissimo, lo preparo domani...però devo cambiare le verdure causa problemi di reperibilità! A me il classico risotto all'italiana non piace molto, ma questa cottura è splendida!

    RispondiElimina
  19. buona questa ricetta, io l'ho mangiata a casa di amici (vado al mare in provincia di Lecce, Torre Lapillo, da 10 anni) e mia sorella, che aveva un fidanzato leccese pure lui, la fa buonissima, io non mi sono mai cimentata, dovrò provarla...

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive.
有難うございます! (Arigatou-gozaimasu!)