giovedì 8 gennaio 2009

Pechino: La Città proibita


Il 22 dicembre 2008 eravamo qui nella Città Proibita!
Incredibile!!!!
Ho sempre sognato di vedere questa città e, finalmente il mio sogno si è realizzato.
Io e mio marito avevamo programmato di andarci ad aprile ma, causa grave malattia di mia suocera, abbiamo dovuto annullare proprio la mattina della nostra partenza.
Tutto pronto, persino la valigia nella macchina, poi la telefonata dall'ospedale e......

E, non mi sembra ancora vero, a dicembre, nonostante sapessimo che a Pechino in inverno fa freddissimo, siamo riusciti a partire!

Una delle quattro torri agli angoli delle alte mura che circondano la Città.
L'acqua del fossato è ghiacciata.

Una delle quattro porte di accesso al cortile che immette nella Città, la più vicina al nostro albergo,

ma si entra da questa porta.
Notare mio marito in posa foto!

Il palazzo imperiale
Per notizie più approfondite, vedere Wikipedia

Nostra foto ricordo, non poteva mancare!

Trono imperiale all'interno del "Palazzo della purezza celeste.

Soffitto

Cortile

Uno dei tanti troni sparpagliati nei vari padiglioni.

Ed ora in giro a ruota libera........















Due alberi riunitisi ad una certa altezza e diventato uno solo.
Simboleggiava una coppia di sposi.





Ci sarebbero ancora tantissime foto della Città, ma.....

5 commenti:

  1. ciao!! ma che bel reportage.... grazie!!!! Anch'io sogno di visitare Pechino. volevamo andarci due anni fa a dicembre ma ce l'hanno scongliato per le temperature polari e siamo andati in Birmnia (meravigliosa!). A vedere le tue foto però non sembra che facesse freddissimo... appena ho tempo mi leggo bene i tuoi racconti, così mi documento per benino. :o)

    Un abbraccio
    Fedra

    RispondiElimina
  2. La cosa più sbalorditiva di tutte è vedere, nelle foto, il sole e il cielo azzurro su Pechino :-D Siete stati fortunatissimi!!
    Chiara

    PS = Tutti imbacuccati e in posa per la foto ricordo siete proprio carini ^__^

    RispondiElimina
  3. @Nirvana77... Ciao Fedra, grazie della visita.
    Effettivamente faceva un freddoooooooooooo!!!!!!!!
    Ma, se non fossimo andati a dicembre, non ci sarebbe stato possibile andarci per lungo tempo.
    E' un viaggio che consiglio di fare!
    Baci!

    @Cmdd... Chiara, il tempo è stato favoloso, il freddo un poco meno!!
    Faceva così tanto freddo che assolutamente non poteva piovere.

    Visto che belle pose foto? Come i bambini...ehehehehe!!!!

    RispondiElimina
  4. Belle le foto di un viaggio che, immagino, sarà stato emozionante.
    Un legame con la cultura greca classica è rappresentato dai due alberi fusi in uno solo: il mito di Filemone e Bauci. L'amore coniugale, quando è vero e profondo, commuove anche gli dei.
    Buon anno.
    Rossana

    RispondiElimina
  5. Rossana, benvenuta nel mio blog.
    E sì, quell'albero somiglia a Filemone e Bauci diventati albero.
    Hai ragione, è stato un viaggio molto emozionante.
    Ciao!

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive.
有難うございます! (Arigatou-gozaimasu!)